Dichiarazione libera esportazione: quando serve

La dichiarazione di libera esportazione serve nel momento in cui dovrete compilare un modulo di un documento dove la sua funzione è quella di poter andare a spedire un pacco dall’Italia verso una nazione extra comunità economica Europea, esattamente denominata con la sigla (extra CEE). Per dirla in modo del tutto sintetico, vuol dire che qualsiasi tipo di pacco o plico dobbiate spedire in una nazione al di fuori dell’unione europea, sarete obbligati a riempire il modulo di questo tipo di documento. Altrimenti non ci potrà essere nessuna spedizione.

Dichiarazione libera esportazione a cosa serve?

Serve per attestare da un punto di vista legislativo l'autorità doganale della nazione extra comunitaria europea sia l'entrata, che l'uscita del pacco. Quindi sia la partenza che l'arrivo della spedizione. E ad attestarlo sarà questo tipo di documento. Una copia andrà alla dogana dell'Italia, una copia andrà all'altra nazione extra Cee. Se dovesse essere la prima volta che vi trovate ad effettuare questo tipo di spedizione, il consiglio che ci sentiamo di darvi, è quello di affidarvi a noi. E potete farlo nel modo più diretto, ovvero quello di telefonarci. Un nostro operatore ti guiderà e seguirà per tutta la durata della prenotazione della spedizione. Non lasciarti confondere le idee leggendo informazioni troppo burocratiche e consultando altri siti di spedizionieri che è una procedura complessa. Ti confonderebbero totalmente, se ti metterai a leggere tutti gli step che ti dicono di fare. Ti ritroveresti a leggere di documenti doganali che necessitano di 3 copie, 4 copie, timbri, fatture, presentazione di partita iva, e quant'altro. Lascia fare a noi di SpedireSubito. I nostri uffici sono quotidianamente e costantemente a contatto con le dogane di vari paesi esteri.

Dichiarazione libera esportazione quando serve?

Serve al momento stesso in cui verrà effettuata la spedizione verso paesi (extra Cee). E quindi a dichiarare attraverso questo documento, che non si sta spedendo nessun tipo di oggetti proibiti, o merce pericolosa. Perché come già citato in svariati articoli da parte nostra, ci sono leggi in determinate nazioni, che vietano il trasporto sia in entrata che in uscita, ove vi è un elenco di oggetti ritenuti oggetti proibiti. E una lista che vi elenca cosa trattasi di merce pericolosa. E qualora non si andasse a rispettare tali leggi, si rischierebbe una denuncia da codice penale.

Quando si compila il modulo di questo tipo di documento, vanno inseriti dettagliatamente tutti i dati del mittente, nome e cognome, la data di nascita ed il luogo di nascita, l'attuale indirizzo ove risiede il mittente. Ovviamente il nostro articolo tende a fare una prefazione al tipo di argomento che stiamo trattando, a spiegare la funzione del documento in quanto tale, e lo stiamo facendo nel modo più sintetico possibile. Perché non ci stancheremo di ripeterlo, c'è tutta una procedura burocratica da seguire, fatta di timbri, dichiarazioni di partita IVA se si tratta di un mittente che rappresenta un'azienda. Poi c'è da suddividere il documento in diverse copie, dove ogni copia andrà ad entrambe autorità doganali, etc. Ecco perché preferiamo fare un’infarinatura al concetto di dichiarazione libera esportazione che cos'è, e quando serve. Poi per essere più precisi e seguirvi attentamente nella vostra spedizione extra Cee, vi invitiamo a contattarci andando direttamente al nostro sito, oppure se volete telefonare al numero che vedete nel sito, un nostro operatore consulente vi seguirà passo a passo in merito alla vostra spedizione extra Cee. Oppure potete contattarci tramite la nostra assistenza per le spedizioni, vi risponderemo immediatamente. Non esitate a contattarci. Se volete dei servizi di spedizione veloci e sicuri, SpedireSubito è la soluzione adatta a voi.



Cerchi un corriere esperto in dichiarazione di libera esportazione?

Prova subito i nostri servizi di spedizione!

 
Spedisci ora!