Spedire a Braunschweig

Spedire a Braunschweig

Con SpedireSubito.com è possibile spedire pacchi a Braunschweig in modo semplice, veloce e garantito. SpedireSubito.com è un servizio online di spedizione tramite corriere espresso, con ritiro e consegna a domicilio. SpedireSubito.com è specializzato nella spedizione di pacchi per l’Europa, con tariffe tra le più convenienti sul mercato, chiare e trasparenti.



Spedire pacchi a Braunschweig:


{rsform 55}

Spedire buste a Braunschweig di documenti via aerea in 24h:


{rsform 54}

Spedire vino a Braunschweig:


{rsform 56}

Tempi di consegna per Braunschweig:

I tempi di consegna sono molto rapidi e vanno da 48 ore a 92 ore. Per alcune zone remote di Braunschweig il recapito dei pacchi potrebbe avvenire entro, e non oltre, i 7 giorni lavorativi. Per le spedizioni speciali, con pesi e dimensioni particolari, è possibile richiedere un preventivo personalizzato.

Procedura per spedire pacchi a Braunschweig:

{rsform 58}

Cosa pensano di noi i nostri clienti:


Informazioni su Braunschweig:

Braunschweig è un città tedesca di 250.556 abitanti situata nella regione della Bassa Sassonia.

Baunschweig ,in italiano Brunswick, è la seconda città dopo Hannover nella regione della Bassa Sassonia,la città ebbe un ruolo di rilievo già durante il Sacro Romano Impero,divenne Ducato indipendente di Brunswick nel 1815 dichiarato dal Congresso di Vienna.

Il Ducato di Brunswick fin dalla sua nascita è caratterizzato da un susseguirsi di dinastie spesso in contrasto politicamente tra di esse, il primo duca fu Carlo figlio del duca Federico Guglielmo,salì al trono minorenne e fu affidato alla tutela del principe Giorgio d'Inghilterra,il quale era reggente anche dell'Hannover.

Con la maggiore età Carlo decise che le scelte fatte fino ad allora dal tutore erano poste a favorire gli interessi inglesi e pertanto non valide ma questa decisione durò poco in quanto intervenne la Confederazione Germanica che l'obbligò ad accettrale.

Nel 1830 il Ducato fu scosso dalla Rivoluzione di Luglio,il popolo non accettava di buon grado né il duca,Carlo fu costretto ad abdicare,né l'amministrazione corrotta,durante la Rivoluzione di luglio fu distrutto il bellissimo Palazzo di Brunswick.

Lascesa al potere del ducato del fratello di Carlo,Guglielmo VIII,venne accettata di buon grado dal popolo;Guglielmo VIII affidò la gestione del ducato ai suoi più fedeli ministri e si occupò dei propri possedimenti di Oels,quindi non fu un duca presente.

Con l'avanzata della Prussia il Ducato rimasto ducato indipendente aderì sia alla Confederazione e successivamente all'Impero di Germania,ben presto eprò gli Hannover si fecero avanti per divenire regnanti del Ducato,ma Giorgio V di Hannover che proponeva il figlio duca di Cumberland,non trovò l'appoggio della Prussia;a causa di ciò fu stabilito un consiglio di reggenza temporaneo ed alla morte di Guglielmo,non essendoci diretti successori,gli Hannover salirono al trono.

La situazione rimase instabile a causa dei pregressi contrasti tra gli Hannover e la Prussia,solo con l'ascesa di Ernesto Augusto nel 1913 il ducato visse un periodo di tranquillità,riconciliandosi con gli Hohenzollen; nel 1918 la Repubblica di Weimar fondò lo Stato Liberi di Brunswick.

La città grazie ad una storia così intensa non manca di luoghi e monumenti di rilievo da visitare: la Burgplatz,la piazza del castello,su di essa di affacciano la storica Cattedrale di San Biagio del XII,il Burg Dankwarderode,l'edificio attualmente visibile è una copia del castello più antico del XIX secolo,il Municipio in stile neogotico,la Gildenhaus sede di un associazione di artigiani,simbolo della città,posto al centro della piazza è il Leone di Brunswick,bellissima statua di epoca romanica fusa in bronzo,la scutura originale non è quella visibile in piazza ma è custodita nel museo del Burg Dankwarderode.

Altra zona di interesse è l'Alstadtmarkt,ossia il mercato della città vecchia,qui è locato il Municipio in stile gotico,la Martinikirche ,ossia la chiesa di San Martino, la spettacolare Gewandhaus,la Stechinelli-Haus e la fontana del 1408.

Quartieri ricchi di storia è il Magniviertel ossia il quartiere di San Mango,tra chiesa piccoli negozi e strade strette con ciottoli sembra di fare un tuffo nel passato,qui è locata la Rizzi-Haus palazzo per gli uffici progettato dall'artista in coccasione dell'Expo del 2000.

Imperdibili sono le chiese: Andreaskirche,perfetta fusione tra gotico e romanico con le splendide vetrate di Charles Crodel,la Aegidienkirche,in perfetto stile gotico ha adiacente il monastero ora divenuto museo.

Tre le residenze si annoverano per bellezza il palazzo ducale di Braunschweig,nonstante ill bombardamento subito,la facciata è stata ricostruita ed all'interno ospita un museo ed un centro commerciale,lo Schloss Richmond,in stile barocco al cui interno racchiude un bellissimo giardino all'inglese creato apposta per la principessa Augusta Frederica per non farle sentire la nostalgia della lontana residenza inglese.

Immancabili sono gallerie e musei da vistare,il più importante e rinomato è l'Herzog Anton Ulrich-Museum,esso è il più antico museo pubblico dello stato tedesco,fondato nel 1754 ha capolavori dal calibro di Giorgione,Van Dyck,Rubens,Rembrandt; il Braunschweigisches Landesmuseum,lo Städtisches Museum Braunschweig, ed il Museo di storia Naturale.

Presente nella città l'importantissima Università tecnica,i molteplici istituti che la costellano sviluppatissimi nel settore della ricerca agricola,per la biologia in agricoltura e foreste e di biotecnologia si ricordano anche altri centri di ricerca come Intel,Siemens; settore particolarmente sviluppato è quello dell'industria automobilistica della nota Volkswagen.

La città è fornita di aereoporto ,Laeroporto di Braunschweig situato poco distante dal centro.

Il CAP di Braunschweig è: 38100-38126