La storia del trasporto

Fin dall'alba dei tempi si potrebbe parlare di trasporti eccezionali ed estremi, seppur questo concetto non era di certo presente nel vocabolario delle popolazioni antiche.

Anche diversi millenni fa, quando le merci venivano trasportate con carrozze e vagoni particolari, si poteva già sentire parlare di trasporti eccezionali, soprattutto quando questi oggetti venivano posti sui mezzi del periodo e non permettevano un corretto spostamento.

Oggi invece, si fa riferimento ad un tipo di servizio che si è costantemente evoluto: viste le esigenze di dover trasportare merci differenti è stato possibile notare come, le compagnie che effettuano questo tipo di trasporto, abbiano deciso di apportare delle modifiche ai vari mezzi per poterli adeguare.

Allo stesso tempo è importante sottolineare come quando oggi si parla di questi particolare servizi di spedizione e trasporto merci, si fa riferimento ad un tipo di mansione che risulta essere sicura e che offre una vasta gamma di vantaggi ad una persona che richiede determinate merci.

Col codice della strada costantemente aggiornato, oggi è possibile notare come questo servizio, riesce ad essere in grado di soddisfare le reali esigenze dei clienti.

Nel 2016 questo servizio di trasporti è regolato da una serie di normative che riescono ad essere precise e che regolano appunto tale tipologia di servizio in una maniera tanto chiara quanto precisa e piacevole da adoperare.

L'evoluzione dei mezzi di trasporto

I mezzi di trasporto che vengono adoperati per tale tipologia di mansione riescono ad essere ovviamente precisi e perfetti.

La loro costante evoluzione nasce nel momento in cui viene ben definito il concetto di trasporto eccezionale ed estremo: grazie a questi parametri, i veicoli sono stati resi maggiormente resistenti, sicuri da guidare e soprattutto in grado di mantenere una temperatura costante, che non sarà superiore o inferiore a determinati parametri, che permette di mantenere appunto stabile la temperatura presente all'interno del rimorchio stesso, con la merce che non verrà mai alterata.

Di conseguenza è possibile notare come, tale tipologia di veicoli, vengono prodotti in maniera attenta e precisa e verificati nei loro tipi di caratteristiche in modo tale che sia possibile poter evitare delle conseguenze negative durante il trasporto stesso.

Le dimensioni dei veicoli

I veicoli per poter effettuare tali trasporti devono possedere delle dimensioni ben precise, che di fatto permettono di poter effettuare il trasporto stesso.

Bisogna mettere in risalto come, in primo luogo, il mezzo di trasporto deve essere lungo non più di 16.50 metri e la sua altezza non deve superare i 4 metri.

Per quanto riguarda la larghezza deve essere non superiore ai 2,25 metri.

Tutte queste dimensioni devono essere ovviamente prese in considerazione col veicolo completamente vuoto.

Sarà inoltre possibile notare come, la lunghezza, potrà essere al massimo di 18.50 metri se, al veicolo, viene collegato un rimorchio.

Il trasporto eccezionale ha anche un peso massimo, che risulta essere pari a quaranta tonnellate.

Esse sono le diverse misure che vengono ovviamente dettate dalla legge e che devono essere sempre e comunque rispettate.

Questi veicoli possono viaggiare solo in determinate fasce della giornata, come ad esempio durante la notte, ed il loro transito potrebbe essere vietato nei giorni festivi e nel fine settimana.

Le tipologie di merci che vengono spedite tramite questi servizi

Sono diverse le tipologie di merci che si possono trasportare sfruttando al massimo i trasporti estremi stessi senza che vi possano essere delle complicazioni.

Generalmente si parla di merci non divisibili e ingombranti, come possono essere ad esempio gli edifici in legno oppure dei fabbricati che sono stati strutturati per poter essere appunto spostati sfruttando questo particolare metodo.

Oltre a questo particolare tipo di struttura, come merci si intendono anche le pietre sagomate di dimensioni elevate che, di fatto, rientrano in quella categoria di articoli che possono essere facilmente trasportati con dei particolari mezzi di trasporto.

Altre merci che si possono trasportare in via del tutto eccezionale sono quelle che, pur essendo divisibili, superano lateralmente i tre decimi di sporgenza previsti dal codice della strada.

I benefici del trasporto eccezionale

Questo tipo di trasporto permette di poter effettuare la lavorazione in diversi settori.

Basta pensare a quello edile, quando devono essere installate delle particolari strutture in una determinata zona oppure a quello di lavorazione di particolari oggetti di dimensioni elevate.

Sarà quindi possibile poter riuscire a lavorare in maniera precisa e perfetta grazie a tale tipologia di servizio di spedizione, il quale permette di evitare di effettuare diversi trasporti o di dividere delle merci che dovrebbero non essere mai frazionate.

Questi sono i vantaggi che si possono ottenere grazie a tale tipologia di servizio.


Cerchi un corriere espresso per un trasporto?

Spedire con SpedireSubito.com è semplice, veloce e garantito!

Spedisci ora!