Spedire a Delft

Spedire a Delft

Con SpedireSubito.com è possibile spedire pacchi a Delft in modo semplice, veloce e garantito. SpedireSubito.com è un servizio online di spedizione tramite corriere espresso, con ritiro e consegna a domicilio. SpedireSubito.com è specializzato nella spedizione di pacchi per l’Europa, con tariffe tra le più convenienti sul mercato, chiare e trasparenti.



Spedire pacchi a Delft:


{rsform 53}

Spedire buste a Delft di documenti espresso via aerea con consegna in 24h:


{rsform 54}

Spedire vino a Delft:


{rsform 56}

Tempi di consegna per Delft:

I tempi di consegna sono molto rapidi e vanno da 48 ore a 92 ore. Per alcune zone remote di Delft il recapito dei pacchi potrebbe avvenire entro, e non oltre, i 7 giorni lavorativi. Per le spedizioni speciali, con pesi e dimensioni particolari, è possibile richiedere un preventivo personalizzato.

Procedura per spedire pacchi a Delft:

{rsform 58}

Cosa pensano di noi i nostri clienti:


Informazioni su Delft:

La città di Delft è situata nell'Olanda sud-occidentale, a circa 50 Km di distanza da Amsterdam, a poco più di 20 Km da Rotterdam e nelle immediate vicinanze dell'Aia; sviluppatasi attorno al canale artificiale 'Delf', al quale deve il proprio nome, la città conta attualmente poco meno di 100.000 abitanti ed è sede di un'università.

Grazie al suo pittoresco centro storico attraversato da numerosi canali, nonché alla distanza relativamente breve che la separa da Amsterdam, Delft costituisce oggi una fra le principali mete turistiche dei Paesi Bassi.

La città, che ha dato i natali ad artisti del calibro di Jan Vermeer e Carel Fabritius, può vantare una Storia antichissima, che affonda le proprie radici nel Medioevo e che culmina nel XVI secolo, quando Guglielmo d'Orange (figura chiave nella lotta per l'indipendenza dei Paesi Bassi dalla Spagna) fissò proprio a Delft la propria residenza. Alla sua morte, Guglielmo d'Orange venne sepolto nella Nieuwe Kerk, la principale chiesa di Delft, che divenne in seguito luogo di sepoltura di tutti i successivi membri della famiglia reale olandese.

La città è conosciuta in tutto il mondo per le sue preziose ceramiche, note appunto come 'Maioliche di Delft' e caratterizzate da peculiari decorazioni di colore azzurro; la produzione di ceramica in quest'area iniziò a cavallo fra il XV ed il XVI secolo, raggiungendo il suo massimo splendore intorno al 1650, ovvero al culmine di quello che in Olanda viene definito 'il Secolo d'Oro'.

Proprio in quegli anni (per la precisione il 12 ottobre 1654), si verificò un tragico evento destinato a fare da spartiacque nella storia di Delft: un magazzino contenente oltre 30 tonnellate di polvere da sparo esplose, causando la morte di oltre 100 persone (incluso il già citato pittore Carel Fabritius) e distruggendo buona parte del centro cittadino; la disastrosa esplosione è documentata dai quadri di Egbert van der Poel, un altro artista originario della città ed attivo in quel periodo.

Il punto nevralgico di Delft, oggi come nei secoli passati, è costituito dalla Piazza del Mercato (De Markt), sulla quale si affacciano la Nieuwe Kerk (la Chiesa Nuova) ed il Municipio (Stadhuis), nonché una miriade di bar, ristoranti e negozi di souvenir.

Tutt'oggi, su questa piazza, si tiene ogni giovedì il mercato generale di Delft, le cui 150 bancarelle sono prese d'assalto da una miriade di persone provenienti anche dalle città limitrofe.

Molto apprezzato dai turisti è anche il mercato dei fiori, che si tiene, anch'esso di giovedì, lungo il Brabantse Turfmarkt, a pochi passi dal Markt.