Spedire a Breslavia

Spedire a Breslavia

Spedire a Breslavia è Semplice, veloce e conveniente !

Con SpedireSubito.com è possibile spedire pacchi a Breslavia in modo semplice, veloce e garantito. SpedireSubito.com è un servizio online di spedizione tramite corriere espresso, con ritiro e consegna a domicilio. SpedireSubito.com è specializzato nella spedizione di pacchi per l’Europa, con tariffe tra le più convenienti sul mercato, chiare e trasparenti.



Spedire pacchi a Breslavia:


Spedire buste a Breslavia:


Spedire vino a Breslavia:


Tempi di consegna per Breslavia:

I tempi di consegna sono molto rapidi e vanno da 48 ore a 92 ore. Per alcune zone remote di Breslavia il recapito dei pacchi potrebbe avvenire entro, e non oltre, i 7 giorni lavorativi. Per le spedizioni speciali, con pesi e dimensioni particolari, è possibile richiedere un preventivo personalizzato.

 

Procedura per spedire pacchi a Breslavia:

CLICCANDO SUL PULSANTE CORRISPONDENTE AL SERVIZIO DI SPEDIZIONE SCELTO SI VERRà INDIRIZZATI ALLA PAGINA DEL MODULO “MODULO ORDINE DI SPEDIZIONE”

Compilare i campi del Mittente e del Destinatario, specificando il giorno del ritiro da parte del nostro corriere, le specifiche sulla quantità e/o le dimensioni dei colli da spedire.

Una volta completata la fase di inserimento dei dati necessari per la spedizione, cliccare sul pulsante "Ordina Spedizione".

Si verrà indirizzati nella pagina di pagamento on-line; il pagamento della spedizione è anticipato con carta di credito, carta prepagata oppure account PayPal.

Ricordarsi che, per ricevere la fattura (non obbligatoria) bisogna compilare il modulo per la fatturazione e/o la ricevuta fiscale, specificando codice fiscale ed eventuale partita iva.

Il completamento di tutta la procedura è obbligatorio, al fine di confermare l'ordine di spedizione e il relativo ritiro del pacco da parte del vettore incaricato.

Per usufruire di questo servizio è necessaria una stampante, infatti, bisogna stampare l'etichetta di spedizione ricevuta tramite email, ed attaccarla al pacco da spedire.

Cosa pensano di noi i nostri clienti:


Informazioni su Breslavia:

Breslavia è una città della Polonia di 632.996 abitanti situata nel Vovoidato della Bassa Slesia.

Breslavia è il capoluogo del Vovoidato della Bassa Slesia, ha fatto parte della Germania fino dal 1941 fino al 1945 termine del secondo conflitto mondiale.

La città sorge al centro di una ricca regione agriola sull'importante porto del fiume Oder essa è anche il centro culturale ed economico della regione con industrie specializzate nel settore della meccanica e della metallurgia.

Fin dai tempi antichi la zona della città era stata abitata, lo attestano i documenti del 142-147che riportano gli insediamento di Budorgum, la città vera e propria nacque come roccaforte boema.

Durante il periodo medievale il controllo della città passò prima nelle mani della Boemia poi nelle mani del Regno di Polonia, per poi essere annessa al Ducato di Slesia.

Dopo la fondazione della diocesi di Breslavia, nell'anno 1000, la città ebbe un forte incremento produttivo ed economico e i confini della città si ampliarono fino alla riva sinistra dell'Oder, con la successiva crescita demografica la città divenne capitale del Ducato di Slesia.

Nel 1241 subì l'inavsione dei Tartari, la città fu incendiata così da constrigerli ad una ritirata, successivamente fu ricostruita e divenne snodo nevralgico dei traffici commerciali del Ducato di Slesia, entrò a far parte anche della Lega Anseatica; successivamente nel 1335 la città fu inglobata nel regno di Boemia ed in seguito nel Sacro Romano Impero.

La città fu coinvolta dapprima dalla riforma protestante nel 1518 e vi fu introdotto il rito protestante nella città, successivamente con l'avvento della casa asburgica furono reintrodotti i riti cattolici, con l'avvento della guerra dei trent'anni, terminò l'epoca d'oro per la città.

Terminata la guerra dei trent'anni Breslavia era una dellle poche città che restava protestante e con non poche difficoltà tentò di riacquistare la la prosperità ormai persa, nel 1702 l'Imperatore Leopoldo I fondò il colleggio dei Gesuiti che in seguito diventerà l'Università di Breslavia.

Dopo la cessione da parte di Maria Teresa D'Austia nel 1763 al regno di Prussia, perse anche tutti i privilegi acquisiti e Breslavia divenne città reale, nominata da Federico II.

Dopo l'unificazione della Germania del 1871 la città diventò la sesta più grande dell'impero tedesco in breve tempo la popolazione triplicò e subito dopo la fine della prima guerra mondiale divenne capitale della Provincia della Bassa Slesia.

Con l'avvento del nazionalsocialismo la città ebbe un ruolo di rilievo e la popolazione durante le elzioni del 1932 sostenne il partito con il terzo voto più alto totale in tutta la Germania.

Inemici del Terzo Reich, residenti nella città furono inviati nei campi di concentramento e intorno alla città furono costruiti diversi campi di concentramento, i polacchi e gli ebrei della città furono impiegati nei campi di forza lavoro e furono tra i pochi che si salvarono dall'Olocausto.

Gravoso fu l'assedio subito nel corso del 1945, l'Armata rossa avvicinatasi alla città provocò la contro mossa da parte del comandante tedesco Hanke che tolse il divieo di evacuazione qnd ormai era troppo tardi, la città ne uscì fortemente danneggiata sia strutturalmente che in perdite di vite umane, in seguito i sovietici cedettero la città ai tedeschi antifascisti.

La città nel dopoguerra entrò a far parte della Polonia con il nome di Wroclaw che divenne la denominazione ufficiale, la popolazione tedesca presente ben presto fu allontanat dalla città e mandata in Germania e la città vide un sensibile innalzamento demografico della popolazione polacca.

La città offreai visitatori una vasta scelta monumentale, partendo dal cuore della città dal Rynek, bellissima piazza seconda per grandezza solo a quella di Cracovia, sul quale si affacciano il Municipio, in architettura gotica e rinascimentale europea e la piazza è circondata da palazzi borghesi del tardo medioevo tra cui spiccano il palazzo all'insegna di sette elettori, e il palazzo all'insegna del Sole d'Oro nonchè Jas Malgosia di Hansel e Gretel.

La parte più antica della città è Ostrow Tumski essa non è che il vecchio borgo d al suo interno sono racchiusi deversi monumenti architettonici tra cui la Cattedrale Gotica di san Giovanni Battista e la Collegiata di Santa Croce.

L'Univrsità di Breslavia una volta collegio dei Gesuiti, ha già spento ben 300 candeline nel 2002 accogli al suo interno anch eun museo dell'Università e la spettaccolare aula Leopoldina, bellissima aula barocca della Bassa Slesia.

Monumento da non perdere è il Palazzo del Centenario, progettato da Max Berg e costruito in coccasione deldell'Esposizione internazionale nel 1913 è stato nel 2006 iscritto nel Patrimonio dell'UNESCO.

Questi naturrlamente sono solo alcuni dei monumenti da vedere passeggiando per la città, infatti tra le staue da non perdere ci sono gli gnomi,sparsi per la città non saranno più di 200 ed essi sono segnati anche sulla mappa, non maca la visita al teatro delle bambole, o al teatro dell'opera, moltissimi sono i musei come il museo Nazionale di Breslavia, il museo comunale, il Museo dei Principi Lubomirski. e tanti altri ancora.

Le principali industrie della città sono sviluppate in campo ferroviario e dell'elettronica, non mancano le industrie del settore high-tech, inoltre è divenuta un importante centro finanziario, tra le aziende si annoverano Amazon, credit agricole, credit suisse, Google, ups, electrolux, Volvo, Whirlpool, Hamilton Sundstrand.

Breslavia ha ospitato la UEFA EURO nel 2012, nel 2016 capitale della cultura e capitale mondiale del libro ed ospiterà i Giochi mondiali del 2017.

Breslavia è fornita di efficientissimo Aeroporto di Breslavia-Niccolò Copernico, ed è attualmente per numero passeggeri il quinto aeroporto polacco, ed il quarto per volume di operazioni, perfettamente collegato alla città permette ai visitatori di visitare la città in tutta comodità.

Il CAP di Breslavia è: 50-041 a 54-612

Spedire a Kielce

Spedire a Kielce

Spedire a Kielce è Semplice, veloce e garantito !

Con SpedireSubito.com è possibile spedire pacchi a Kielce in modo semplice, veloce e garantito. SpedireSubito.com è un servizio online di spedizione tramite corriere espresso con ritiro e consegna a domicilio. SpedireSubito.com è specializzato nella spedizione di pacchi per l’Europa, con tariffe tra le più convenienti sul mercato, chiare e trasparenti.



Spedire pacchi a Kielce:


Spedire buste a Kielce:


Spedire vino a Kielce:


Tempi di consegna per Kielce:

I tempi di consegna sono molto rapidi e vanno da 48 ore a 92 ore. Per alcune zone remote di Kielce il recapito dei pacchi potrebbe avvenire entro, e non oltre, i 7 giorni lavorativi. Per le spedizioni speciali, con pesi e dimensioni particolari, è possibile richiedere un preventivo personalizzato.

 

Procedura per spedire pacchi a Kielce:

CLICCANDO SUL PULSANTE CORRISPONDENTE AL SERVIZIO DI SPEDIZIONE SCELTO SI VERRà INDIRIZZATI ALLA PAGINA DEL MODULO “MODULO ORDINE DI SPEDIZIONE”

Compilare i campi del Mittente e del Destinatario, specificando il giorno del ritiro da parte del nostro corriere, le specifiche sulla quantità e/o le dimensioni dei colli da spedire.

Una volta completata la fase di inserimento dei dati necessari per la spedizione, cliccare sul pulsante "Ordina Spedizione".

Si verrà indirizzati nella pagina di pagamento on-line; il pagamento della spedizione è anticipato con carta di credito, carta prepagata oppure account PayPal.

Ricordarsi che, per ricevere la fattura (non obbligatoria) bisogna compilare il modulo per la fatturazione e/o la ricevuta fiscale, specificando codice fiscale ed eventuale partita iva.

Il completamento di tutta la procedura è obbligatorio, al fine di confermare l'ordine di spedizione e il relativo ritiro del pacco da parte del vettore incaricato.

Per usufruire di questo servizio è necessaria una stampante, infatti, bisogna stampare l'etichetta di spedizione ricevuta tramite email, ed attaccarla al pacco da spedire.

Cosa pensano di noi i nostri clienti:


Informazioni su Kielce:

Kielce è una città della Polonia di 201.815 abitanti situata nel Vovoidato di Santacroce.

Kielce è il capoluogo del Vovoidato di Santacroce oltre ad essere un importante centro commerciale e sede della fiera di Kielce.

La data di nascita della città non è ben definita ma dai reperti archeologici rinvenuti risulta abitata già dal V secolo a.C. ed era un'insediamento utilizzato per gli scambi commerciali.

Durante il XII secolo la città divenne proprietà dei vescovi di Cracovia che la scelsero come residenza e vi costruirono anche una chiesa in legno, la prima in pietra fu costruita nel 1171 dal vescovo Gedeon Gryf.

Nel corso del 1295 la citt fu munita di fortificazioni intorno ai punti commerciali di maggior rilievo ed in seguito la città fu riconosciuta come centro urbano e le fu concesso il titolo di città.

Con la fine della Confederazione Polacco-Lituana la citt non fu più indipendente e passo sotto la dominazione austriaca, in seguito venne conquistata ed annessa al Ducato di Varsavia e poi al Regno di Polonia, venne in seguito eletta capitale del Vovoidato di Cracovia.

La popolazione partecipò attivamente alla Rivolta di Novembre contro la Russia, e nel 1845 le fu tolto il ruolo di capitale e divenne capoluogo di distretto, pochi anni dapo la citt prese parte alla rivolta di gennaio e la citt divenne presidio militare.

Negli anni della prima guerra mondiale Kielce fu la prima città ad essere liberata dai domini russi ed alla fine della guerra divenne capitale dell'omonimo Vovoidato di Kielce.

La città durante la seconda guerra mondiale la città oppose una fervida resistenza alla presenza delle truppe tedesche sul territorio cittadino, e le montagne circostanti la citt divennero scenario della lotta partigiana appellato con il nome di Operazione Tempesta, la città è stata liberata solo nel 1945.

Anche la città ha subito durante la guerra una perdita considerevole della popolazione ebraica, la quale fu inviata al campo di sterminio di Treblinka.

Molti sono i monumenti da visitare della città tra i primi si annoverano il Palazzo del Vescovo, bellissima residenza polacca costruita nel XVII secolo per ordine del vescovo di Cracovia, ora l'edificio accoglie il Museo Nazionale ed ospita al suo interno diverse esposizioni.

La cattedrale fu costruita nel cuore della città, per volere del vescovo Gedeon, sita sulla collina del Castello lo stile è tipicamente barocco e rococò, bellissimo l'interno di tre navate e di particolare interesse è il trittico gotico raffigurante l'incoronazione della Vergine Maria.

Il museo Zabawek i Zabawy è il più antico museo di giocattoli esistente in tutta la Polonia, costruito nel 1872, tra bambole, aeroplani e soldatini sitorna per tutto il tragitto di nuovo piccini.

Le strade principali della città sono Ulica Sienkiewicza, lunga 1.270 metri è ricca di edifici storici, negozi e strutture architettoniche degli stili più svariati, l'altra è Ulica Karczòwkowska conduce al complesso monastico del Monte Karczòwka costruito nel XVII secolo fu eretto come ringraziamento per la peste scampata, il monastero ha subito diversi rimaneggiamenti ed amplificazioni, ora è sede del museo dei Pallottini facente parte dell'apostolato cattolico.

La città è fornita di Aeroporto il Kielce-Obice che dista circa 20 km dal centro e grazie alla fitta rete di trasporti su ruote è semplice raggiunge il centro in meno di 20 minuti.

Il CAP di Kielce è: 25-001 a 25-900

Spedire a Lublino

Spedire a Olsztyn

Spedire a Olsztyn è Semplice, veloce e garantito !

Con SpedireSubito.com è possibile spedire pacchi a Olsztyn in modo semplice, veloce e garantito. SpedireSubito.com è un servizio online di spedizione tramite corriere espresso, con ritiro e consegna a domicilio. SpedireSubito.com è specializzato nella spedizione di pacchi per l’Europa, con tariffe tra le più convenienti sul mercato, chiare e trasparenti.



Spedire pacchi a Olsztyn:


Spedire buste a Olsztyn:


Spedire vino a Olsztyn:


Tempi di consegna per Olsztyn:

I tempi di consegna sono molto rapidi e vanno da 48 ore a 92 ore. Per alcune zone remote di Olsztyn il recapito dei pacchi potrebbe avvenire entro, e non oltre, i 7 giorni lavorativi. Per le spedizioni speciali, con pesi e dimensioni particolari, è possibile richiedere un preventivo personalizzato.

 

Procedura per spedire pacchi a Olsztyn:

CLICCANDO SUL PULSANTE CORRISPONDENTE AL SERVIZIO DI SPEDIZIONE SCELTO SI VERRà INDIRIZZATI ALLA PAGINA DEL MODULO “MODULO ORDINE DI SPEDIZIONE”

Compilare i campi del Mittente e del Destinatario, specificando il giorno del ritiro da parte del nostro corriere, le specifiche sulla quantità e/o le dimensioni dei colli da spedire.

Una volta completata la fase di inserimento dei dati necessari per la spedizione, cliccare sul pulsante "Ordina Spedizione".

Si verrà indirizzati nella pagina di pagamento on-line; il pagamento della spedizione è anticipato con carta di credito, carta prepagata oppure account PayPal.

Ricordarsi che, per ricevere la fattura (non obbligatoria) bisogna compilare il modulo per la fatturazione e/o la ricevuta fiscale, specificando codice fiscale ed eventuale partita iva.

Il completamento di tutta la procedura è obbligatorio, al fine di confermare l'ordine di spedizione e il relativo ritiro del pacco da parte del vettore incaricato.

Per usufruire di questo servizio è necessaria una stampante, infatti, bisogna stampare l'etichetta di spedizione ricevuta tramite email, ed attaccarla al pacco da spedire.

Cosa pensano di noi i nostri clienti:


Informazioni su Olsztyn:

Olsztyn è una città della Polonia di 174.941 abitanti situata nel Vovoidato di Varnia-Masuria.

Olsztyn è il capoluogo del vovoidato della Varnia-Masuria, è sede sia della diocesi cattolica che di quella Luterana.

Il primo cenno della città risale al 1334 quando fu costruito un rifugio appellato Allestein, nome derivato dal fiume che costeggiava il suddetto rifigio, ci volettero ben 20anni prima che il castello fu ultimato e successivamente il rifugio fu dato lo status di città cn il nome di Olsztyn.

Divenne la Roccaforte della diocesi di Varmia e nel medioevo fu meta di diverse incursioni e guerriglie, tanto che il tessuto urbano ne fu gravemente danneggiato, le guerre più disastrose furono tra la Polonia e l'Ordine Teutonico nel XV secolo.

Nel 1520 la città opsitò Niccolò Copernico che durante il suo breve soggiorno vi scrisse buona parte dell'opera De Revolutionibus, nei secoli XVI e XVII furono interessati da un cospicuo sviluppo del commercio e dell'artiginato, fu interessata nel 1709 da una grande epidemia di peste che dimezzò il numero della popolazione e dopo qualche decennio la città passo sotto il dominio Prussiano.

La città nel corso delle guerre napoleoniche non fu risparmiata da ripetuti saccheggi ed nel febbraio 1807 lo stesso Napoleone vi si stanziò per un breve periodo.

Nel corso del 1800 la città fu capoluogo di provincia e grazie ad una inarrestabile spinta demografica e si crearono insediamenti anche al di fuori delle mura, fu inaugurato l'ospedale e la linea ferroviaria che univa Olsztyn a Konigsberg.

Al turista la città offre diversi luoghi di interesse come il Castello di Olsztyn che è attualmente sede del Museo della Varmia e della Mazuria, bell'esempio di gotico trecentesco, la struttura è in mattoni rossi sulla quale svetta la bellissima torre di 40 metri, la Cattedrale dedicata a San Giacobbe fu costruita tra i 1375-1380 in perfetto stile gotico, sull'edificio svetta fiera la torre di 60 metri.

In stile gotico è anche il Municipio vecchio, edificato nella seconda metà del XIV secolo, ricostruito dopo un disastroso incendio, oggi è sede della biblioteca Regionale e uno spazio espositivo altro monumento storico è la Porta alta, essa è l'unica delle tre porte ad essere rimasta inpiedi, costruita nel trecento è oggi giorno l'ingresso alla città vecchia, la città è immersa nel verde ed offre agli amanti della natura moltissime aree protette ricche di laghi e bosti al dir poco fiabeschi.

La città è sfornita di aeroporto ma è perfettamente collegate con i capoluoghi polacchi e con la capitale Varsavia.

Il CAP di Olsztyn è: 10-001a 11-041

Spedire a Lublino

Spedire a Lublino

Spedire a Lublino è Semplice, veloce e garantito !

Con SpedireSubito.com è possibile spedire pacchi a Lublino in modo semplice, veloce e garantito. SpedireSubito.com è un servizio online di spedizione tramite corriere espresso, con ritiro e consegna a domicilio. SpedireSubito.com è specializzato nella spedizione di pacchi per l’Europa, con tariffe tra le più convenienti sul mercato, chiare e trasparenti.



Spedire pacchi a Lublino:


Spedire buste a Lublino:


Spedire vino a Lublino:


Tempi di consegna per Lublino:

I tempi di consegna sono molto rapidi e vanno da 48 ore a 92 ore. Per alcune zone remote di Lublino il recapito dei pacchi potrebbe avvenire entro, e non oltre, i 7 giorni lavorativi. Per le spedizioni speciali, con pesi e dimensioni particolari, è possibile richiedere un preventivo personalizzato.

 

Procedura per spedire pacchi a Lublino:

CLICCANDO SUL PULSANTE CORRISPONDENTE AL SERVIZIO DI SPEDIZIONE SCELTO SI VERRà INDIRIZZATI ALLA PAGINA DEL MODULO “MODULO ORDINE DI SPEDIZIONE”

Compilare i campi del Mittente e del Destinatario, specificando il giorno del ritiro da parte del nostro corriere, le specifiche sulla quantità e/o le dimensioni dei colli da spedire.

Una volta completata la fase di inserimento dei dati necessari per la spedizione, cliccare sul pulsante "Ordina Spedizione".

Si verrà indirizzati nella pagina di pagamento on-line; il pagamento della spedizione è anticipato con carta di credito, carta prepagata oppure account PayPal.

Ricordarsi che, per ricevere la fattura (non obbligatoria) bisogna compilare il modulo per la fatturazione e/o la ricevuta fiscale, specificando codice fiscale ed eventuale partita iva.

Il completamento di tutta la procedura è obbligatorio, al fine di confermare l'ordine di spedizione e il relativo ritiro del pacco da parte del vettore incaricato.

Per usufruire di questo servizio è necessaria una stampante, infatti, bisogna stampare l'etichetta di spedizione ricevuta tramite email, ed attaccarla al pacco da spedire.

Cosa pensano di noi i nostri clienti:


Informazioni su Lublino:

Lublino è una città della Polonia di 348.567 abitanti situata nel Vovoidato di Lublino.

Lublino è il capoluogo dell'omonimo Vovoidato ed è sede vescovile ed dal 1918 ospita la rinomata Università cattolica di Lublino.

La città è un rilevante polo industriale del paese e l'economia è basata sull'allevamento di bestiame oltre che sull'agricoltura,

La città sorge sul fiume Bystrzyca, fondata nel medioevo, fu distrutta più volte dalle incursioni dei Tartari e dei Cosacchi e per tale motivo furono costruite le fortificazioni ed il castello nel 1341.

Nel 1815 fu annessa all'Impero Russo fino al 1918 anno della costituzione del primo governo polacco, in seguito fu occupata dai tedeschi nel 1939 è divenne lo sfondo di stermini di massa, e della popolazione ebraica di 34000 persone non ne sopravvisse nessuno, fu liberata dall'esercito sovietico nel luglio 1944 e divenne sede del comitato Polacco di Liberazione Nazionale, comandato dai Sovietici.

La città è sede di numerosi eventi culturali tra i quali si annoverano la notte della cultura, la Fiera Jagiellonian ed è stata sede dell'European Juggling Convention e la città è candidata per la Capitale Europea della cultura nel 2016.

La città vecchia possiede ancora intatte le mura e la porta della città, con il nome di Brama Krakowska, si indica un torrione gotico del XIV secolo, ed attualmente ospita il museo storico della città, nella piazza del Mercato con il municipio vecchio, la basilica dedicata a Santo Stanislao è di fatto l'edificio di maggior rilievo di Lublino, costruita nel XIV secolo fu ditrutta da un incendio e ricostruita secondo i canoni rinascimentali, con i suoi interni barocchi e neoclassici non si può non visitarla.

Il Castello situato nella città vecchia, fu commissionato da Casimiro III il Grande nel XIV secolo, in seguito ristrutturato in stile neogotico, perfettamente conservate la torre del castello e la cappella della trinità, utilizzato come carcere nel periodo zarista oggi invece è sede del museo del Museum Lubelskie, museo civico di archeologia, pittura ed armi.

Al di fuori della città vecchia è situata la piazza di Plac Wladyslawa Lokietka, realizzata intorno al 600, sulla piazza si affaccia il Municipio Nuovo, progettato in stile neoclassico del XIX secolo, con affianco la basilica di Santo Spirito, di forme gotiche ma rimaneggiata e divenuta barocca, dopo un incedio che la distrusse quasi completamente.

Altra piazza di una certa importanza è la Ulica Plac Wolnosci, sulla quale si affaccia il palazzo dei Parys e la chiesa della Conversione di S.Paolo,

Nel 1919 nella città fu istituita l'università Cattolica di Lublino in questa sede insegno anche Karol Wojtyla.

A soli 10 km ad est dal centro della città è locato il Lublin Airport e permette un'ottimo collegamento con la città, la città fornisce anche un'ottimo servizio di trasporto ferroviario che la collega con la città di Varsavia e di Cracovia.

Il CAP di Lublino è: 20-001 a 20-999

Spedire a Plock

Spedire a Plock

Spedire a Plock è Semplice, veloce e garantito !

Con SpedireSubito.com è possibile spedire pacchi a Plock in modo semplice, veloce e garantito. SpedireSubito.com è un servizio online di spedizione tramite corriere espresso, con ritiro e consegna a domicilio. SpedireSubito.com è specializzato nella spedizione di pacchi per l’Europa, con tariffe tra le più convenienti sul mercato, chiare e trasparenti.



Spedire pacchi a Plock:


Spedire buste a Plock:


Spedire vino a Plock:


Tempi di consegna per Plock:

I tempi di consegna sono molto rapidi e vanno da 48 ore a 92 ore. Per alcune zone remote di Plock il recapito dei pacchi potrebbe avvenire entro, e non oltre, i 7 giorni lavorativi. Per le spedizioni speciali, con pesi e dimensioni particolari, è possibile richiedere un preventivo personalizzato.

 

Procedura per spedire pacchi a Plock:

CLICCANDO SUL PULSANTE CORRISPONDENTE AL SERVIZIO DI SPEDIZIONE SCELTO SI VERRà INDIRIZZATI ALLA PAGINA DEL MODULO “MODULO ORDINE DI SPEDIZIONE”

Compilare i campi del Mittente e del Destinatario, specificando il giorno del ritiro da parte del nostro corriere, le specifiche sulla quantità e/o le dimensioni dei colli da spedire.

Una volta completata la fase di inserimento dei dati necessari per la spedizione, cliccare sul pulsante "Ordina Spedizione".

Si verrà indirizzati nella pagina di pagamento on-line; il pagamento della spedizione è anticipato con carta di credito, carta prepagata oppure account PayPal.

Ricordarsi che, per ricevere la fattura (non obbligatoria) bisogna compilare il modulo per la fatturazione e/o la ricevuta fiscale, specificando codice fiscale ed eventuale partita iva.

Il completamento di tutta la procedura è obbligatorio, al fine di confermare l'ordine di spedizione e il relativo ritiro del pacco da parte del vettore incaricato.

Per usufruire di questo servizio è necessaria una stampante, infatti, bisogna stampare l'etichetta di spedizione ricevuta tramite email, ed attaccarla al pacco da spedire.

Cosa pensano di noi i nostri clienti:


Informazioni su Plock:

Plock è una città della Polonia di 127.224 abitanti situata nel Vovoidato di Masovia.

Plock è il capoluogo del distretto omonimo ed è sutuata sul fiume Vistola che separa la parte Nord dove è posta la città vecchia e la parte sud, zona dove nacque inizialmente la zona industriale e che oggigiorno ospita lo sviluppo residenziale.

La città di Plock è una delle più antiche del vovoidato di Masovia oltre che della Polonia, i primi reperti archeologici databili a prima del X secolo, divenuta dapprima sede del governatorato, poi sede dei Benedettini e in seguito sede Vescovile.

Nel 1037, Mieclaw, divenne duca di Masovia una volta sconfitto dai duchi polacchi che si impadroninoro della città e ne fecero il centro politico, nel 1237 alla città vennero concessi i diritti di città, ciò le portò un discreto sviluppo, nel corso del XIII secolo fu saccheggiata svariate volte e incendiata dal re Ladislao I il Breve per punire il vovoidato dall'alleanza con l'Ordine Teutonico.

Nel 1351 al 1370 la città fu restaurata e circondata da muro e dal castello, ad opera del re Casimiro III il Grande, dopo la morte di quest'ultimo, i Piast riprendo il controllo della città fino al 1495 anno in cui la città fu annessa definitivamente al regno di Polonia, e divenne punto di snodo per i commerci verso Danzica e la seconda città dello stato dopo Cracovia.

La città ben presto inizia a risentire dell'importanza sempre maggiore della vicina Varsavia che in breve tempo divenne Capitale dello stato, durante la guerra contro la Svezia la città fu rasa al suolo e venne ricostruita dopo poco, per poi essere di nuovo distrutta dagli Svedesi a distanza di un secolo.

Nel 1793 fu annessa alla Prussia e in meno di 50anni divenne il capoluogo del Ducato di Varsavia, anch'essa come molte delle città polacche una volta occupate dalla Germania fu liberata dall'Armata Rossa nel 1944.

La città attualmente ha un'intesa attività incentrata sull'industria petrolchimica, e delle raffineria inoltre la città è sede dello stabilimento Levi Strauss & Co.

Luoghi di interesse sono la cattedrale della Beata Vergine Maria, edificata nel 1130 e 1144 di stile romanico, la città vecchia offre sentieri così da immergersi nel passato, il sentiero pedonale si estende fino allo Stary Rynek, ossia il Vecchio Mercato oggi sede del Municipio, lungo la strada Tumska ha sede il museo regionale della Masovia, impressionante la collezione liberty di ogetti e mobili.

Presente all'interno della città è lo zoo fornito di terrario e acquario con animali provenienti dai più disparati continenti, fornita di teatro locato sulle rive del fiume Vistola, anche se i lavori attualmente sono fermi per motivi economici, consigliato ai turisti che arrivano in città il giro sugli imbacadero che portano i visitatori alla scoperta dei meravigliosi paesaggi incantati dei boschi e dei laghetti che costeggiano le rive.

Plock anche se sfornita di aeroporto è perfettamente collegata con la città dello stato, e dista appena 110 km dalla capitale Varsavia.

Il CAP di Plock è: 09-400 a 09-411 e da 09-419 a 09-421

Joomla SEF URLs by Artio