Quindi, a quanto pare, ci saranno alcune associazioni che incroceranno comunque le braccia nei giorni previsti minacciando di bloccare l’Italia in un periodo febbrile per la corsa all’acquisto dei regali di natale.
Tutto ciò comporterà disagi e rallentamenti nella consegna delle merci e nei trasporti in genere.
In virtù di quanto detto consigliamo a tutti di programmare le spedizioni con un po’ di anticipo e di  consegnare i pacchi ai nostri spedizionieri considerando la possibilità di ritardi nelle consegne.

Joomla SEF URLs by Artio