Spedire a Siviglia

Spedire a Siviglia

Con SpedireSubito.com è possibile spedire pacchi a Siviglia in modo semplice, veloce e garantito. SpedireSubito.com è un servizio online di spedizione tramite corriere espresso, con ritiro e consegna a domicilio. SpedireSubito.com è specializzato nella spedizione di pacchi per l’Europa, con tariffe tra le più convenienti sul mercato, chiare e trasparenti.



Spedire pacchi a Siviglia:


Spedire buste a Siviglia di documenti espresso via aerea con consegna in 24h:


Spedire vino a Siviglia:


Tempi di consegna per Siviglia:

I tempi di consegna sono molto rapidi e vanno da 48 ore a 92 ore. Per alcune zone remote di Toledo il recapito dei pacchi potrebbe avvenire entro, e non oltre, i 7 giorni lavorativi. Per le spedizioni speciali, con pesi e dimensioni particolari, è possibile richiedere un preventivo personalizzato.

Procedura per spedire pacchi a Toledo:

CLICCANDO SUL PULSANTE CORRISPONDENTE AL SERVIZIO DI SPEDIZIONE SCELTO SI VERRà INDIRIZZATI ALLA PAGINA DEL MODULO “MODULO ORDINE DI SPEDIZIONE”

Compilare i campi del Mittente e del Destinatario, specificando il giorno del ritiro da parte del nostro corriere, le specifiche sulla quantità e/o le dimensioni dei colli da spedire.

Una volta completata la fase di inserimento dei dati necessari per la spedizione, cliccare sul pulsante "Ordina Spedizione".

Si verrà indirizzati nella pagina di pagamento on-line; il pagamento della spedizione è anticipato con carta di credito, carta prepagata oppure account PayPal.

Ricordarsi che, per ricevere la fattura (non obbligatoria) bisogna compilare il modulo per la fatturazione e/o la ricevuta fiscale, specificando codice fiscale ed eventuale partita iva.

Il completamento di tutta la procedura è obbligatorio, al fine di confermare l'ordine di spedizione e il relativo ritiro del pacco da parte del vettore incaricato.

Per usufruire di questo servizio è necessaria una stampante, infatti, bisogna stampare l'etichetta di spedizione ricevuta tramite email, ed attaccarla al pacco da spedire.

Cosa pensano di noi i nostri clienti:


Informazioni su Siviglia:

Siviglia è una città della Spagna di 705.188 abitanti situata nella Comunità Autonoma dell'Andalusia di cui ne è anche il capoluogo.

La città di Siviglia ha origini ibero puniche e sorge sul fiume Guadalquivir, è la quarta città per numero di abitanti della Spagna ed è considerata il centro artistico culturale e finanziario, economico e sociale del paese, meta turistica per eccellenza grazie alle numerose piazze ai giardini ed ai bellissimi monumenti entrati a far parte del patrimonio UNESCO già nel 1987.

Fondata in epoca romana la città ebbe un incremento demografico nel XI secolo, negli anni successivi ebbe come sovrani i Musulmani Almoravidi e nel XII secolo fu nominata capitale e vi fu costruita un enorme moschea dove oggi si erge la cattedrale.

Nel 1212, fu l'anno della disastrosa sconfitta degli arabi ad opera dei cristiani, il potere arabo iniziò il suo lento declino e nel 1248 Ferdinando III di Castiglia avanzò sulla città e la conquistò unificandola con il mondo cristiano.

Ferdinando III di Castiglia visse a Siviglia fino alla sua morte ed fu da subito considerato dal popolo come un patrono e protettore della città, fu succeduto dal figlio Alfonso X il Saggio che continuò sulle orme del padre e continuò a far rifiorire la città, a lui si deve la nascita dello stemma cittadino, il crittogramma NO8DO, il numero 8 si traduce con la parola madeja, ed unendo il tutto diventa " no me ha dejado" ossia "non mi ha abbandonato".

Nel XV secolo i re Cattolici designarono Siviglia come sede della Santa Inquisizione ed espulse dalla citta andalusa gli ebrei residenti.

Grazie alla scoperta dell'Ameica, la città raggiunse l'apogeo della sua storia dato che divenne la sede dell'organismo commerciale che deteneva il monopolio delle merci delle colonie americane, la casa de Contrataciòn, le navi una volta arrivate al porto risalivano il fiume fino all'immenso scalo della città.

Siviglia divenne la città più ricca e cosmopolita della Spagna e con la successiva incoronazione di Carlo V ad imperatore del Sacro romano impero divenne la più potente città d'Europa.

In questo periodo a Siviglia fu terminata la cattedrale e fu fondata l'università.

Nel corso del XVII secolo con l'avvento della peste nel 1649, che ridusse drasticamente la popolazione e l'impantanamento del Guadalquivir che divenne non navigabile portò al trasferimento della Casa de Contractaciòn al porto di Cadice agli inizi del XVIII secolo segnò il lento ed inesorabile declino della città che di fatto mantenne solo il monopolio del mercato del tabacco per il quale fu edificata una fabbrica di stupefacenti proporzioni oggi sede universitaria.

Nel 1929 fu organizzata l'Esposizione Iberoamericanagrazie grazie al Parco Maria Luisa, dopo poco meno di 20 anni la città cadde in mano ai Franchisti e iniziò la Guerra civile Spagnola che in soli due anni provocò circa 3.000 vittime.

Scelta come sede dell'Esposizione Universale nel 1992 la città cambia radicalmente il suo aspetto e il profilo urbano, furono realizzati palazzi in stile avanguardista e l'isola della certosa fu collegata alla città da un nuovo ponte, ormai simbolo della città, il ponte Alamillo, in occasione dell'EXPO fu costruita anche la nuova stazione ferroviaria di Santa Justa e la tratta di alta velocità per Madrid.

La città ha ospitato anche i mondiali di atletica nel 1999 e la città sta continuando ad trasformare il suo impianto urbano con l'inaugurazione delle nuove linee della metropolitana che collega le maggiori città della Spagna.

Le maggiori attrattive sono poste nel centro storico diviso in quartieri quali Barrio de Santa Cruz, El Arenal ed El Centro; chiunque resta affascinato dalle caratteristiche stradine ricche di scorci e di piccole piazze che affacciano sui monumenti più importanti tra i quali la Cattedrale, la Giralda, il palazzo reale di Alcazar e la Torre d'Oro e naturalemnte negozi, ristoranti , ostelli o pensioni economiche dove soggiornare e respirare l'atmosfera più caratteristica della città.

La bellissima Cattedrale di Siviglia è la più Grande della Spagna e la terza per grandezza, al mondo, in stile gotico in perfetto mix con lo stile moresco della torre campanaria detta anche la Giralda, alta 103metri non è altro che l'antico minareto della moschea trasformata in seguito torre camapanaria, simbolo delladella città ed è ben visibile da ogni angolo della città.

La Cattedrale fu costruita tra il 1420 e il 1507 dove prima nasceva l'antica moschea della città di cui mamtiene intatti sia il minareto oggi torre campanaria e il patio degli aranci luogo delle abluzioni.

Tra i monumenti di particolare rilievo sono I Reales Alcàzares, ossia le fortezze reali, la struttura fu modificata da Pietro I di Castiglia, lo stile architettonico spazia dall'arte araba a quella di mudejar, questo stile unico è improntato su forme e motivi tipici dell'arte islamica in perfetto mix con gli stili architettonici tipicamente europei.

L'archivio generale delle Indie locato su Plaza del Triunfo e fu edificato tra il 1584 ed il 1598, con pianta quadrata e stile rinascimentale, costruito inizialmente per ospitare la Borsa dei commercianti, fu nel 1785 destinato all'utilizzo come archivio delle Indie, conserva milioni di documenti preziosissimi.

Uno dei quartieri storici e pittoreschi è il Barrio di Santa Cruz, locato in pieno centro ha conservato l'originaria struttura eraba, ma in seguito all'espulsione degli arabi, vi si insiediarono i gli ebrei, una delle comunità più grandi dello stato.

Il quartiere accoglie diverse piazze, tra l equali si annoverano Plaza de los Venerables e l'ospedale de los Venerables Sacerdotes, a sud del quartiere sono locati i Giardini di Murillo in onore del pittore che trascorse gli ultimi anni della sua vita in questo quartiere.

Dopo la Giralda altro monumento simbolo è La Torre dell'Oro costruita nel XIII secolo, sulla riva del fiume, utilizzata per la sorveglianzaed si presuppone che fosse ricoperta da maioliche dorate attualmente la torre ospita il Museo Navale.

L'arena dei tori di Siviglia o meglio Arena della Real Maestranza è uno dei luoghi più importanti per la Tauromachia, costruita nel XVIII secolo e dopo restaurata, essa è la più antica e la grande del mondo, al suo interno è ospitato un museo sulla storia della tauromachia di Siviglia, le corride iniziano dopo le festività pasquali e durano fino al mese di ottobre.

Plaza de San Francisco situata a nord della Cattedrale è di fatto il fulcro principale della città, nel corso del XVI secolo, fu cambiato l'assetto della piazza infatti furono costruiti il MUnicipio e la fontana del Dio Mercurio, dalla piazza parte la Calle de les Sierpes, una delle strade principali per lo shopping e di intrattenimento serale.

Altri luoghi di interesse sono la Casa de Pilatos, un sontuoso palazzo costruito nel XVI secolo, ad opera di Don Fadrique che ritornato dal viaggio in terra santa volle realizzare una copia del Pretorio del Procuratore della Giudea Ponzio Pilato, il palazzo è un insieme di stili architettonici diversi dal rinascimentale allo Mudejar tipico dell'Andalusia.

Nel Parco di Maria Luisa sono presenti diverse punti di interesse storico artistico come la Plaza de Espana a forma di semicerchio con due torri alle due estremità, Plaza America , Museo Archeologico di Siviglia con le numerose testimonianze dell'età del rame e numerose statue provenienti anche dall'italia.

Lo scalo aereo di Siviglia è l'Aeropuerto San Pablo, situato a 7 km ad est dal centro della città, perfettamente collegato alla città ed alle altre maggiori cittadine spagnole.

Il CAP di Siviglia è: 410XX

Joomla SEF URLs by Artio