Le spedizioni nazionali ed internazionali, infatti, devono rispettare una serie di regole alle quali è strettamente tassativo attenersi al fine di poter utilizzare in maniera ottimale e ponderata la superficie dei mezzi di trasporto più diffusi, in questo modo è possibile sfruttare automezzi di differenti grandezze, dal furgone al rimorchio. Per intenderci è semplice immaginare che un plico non viaggerà con un pallet!

A tal fine le tipologie di spedizioni sono state suddivise in categorie differenti.
La più utilizzata è quella che accomuna i pacchi aventi un ingombro massimo (nel nostro caso  il perimetro dei lati minori + il lato lungo del pacco) inferiore ai 3 metri, un peso non superiore ai 70 kg (per colli non pallettizzati) e la possibilità, di questi, di essere sovrapposti.
Se non sussistono tali caratteristiche il pacco è da considerarsi “ingombrante” quindi costi, tempi e modalità di trasporto saranno differenti e per poterne predisporre una spedizione bisognerà seguire un iter diverso.

Il nostro consiglio è quello di inviarci una mail all'indirizzo [email protected] elencando tutte le caratteristiche del pacco da spedire nella maniera più dettagliata possibile, oppure compilando l’apposito modulo preventivo per spedire pacchi extralarge,  al fine di permetterci di analizzare attentamente la tipologia di spedizione da proporre in rapporto anche alle esigenze ed alle richieste effettuate. Tutto ciò, per perseguire nel migliore dei modi il nostro obiettivo che è quello di rendere, per i nostri clienti, quanto più semplice possibile il processo di spedizione.