Spedire a Bruxelles

Spedire a Bruxelles

Con SpedireSubito.com è possibile spedire pacchi ad Bruxelles in modo semplice, veloce e garantito. SpedireSubito.com è un servizio online di spedizione tramite corriere espresso, con ritiro e consegna a domicilio. SpedireSubito.com è specializzato nella spedizione di pacchi per l’Europa, con tariffe tra le più convenienti sul mercato, chiare e trasparenti.



Spedire pacchi a Bruxelles:


Spedire buste a Bruxelles:


Spedire vino a Bruxelles:


Tempi di consegna per Bruxelles:

I tempi di consegna sono molto rapidi e vanno da 48 ore a 92 ore. Per alcune zone remote di Bruxelles il recapito dei pacchi potrebbe avvenire entro, e non oltre, i 7 giorni lavorativi. Per le spedizioni speciali, con pesi e dimensioni particolari, è possibile richiedere un preventivo personalizzato.

Procedura per spedire pacchi a Bruxelles:

CLICCANDO SUL PULSANTE CORRISPONDENTE AL SERVIZIO DI SPEDIZIONE SCELTO SI VERRà INDIRIZZATI ALLA PAGINA DEL MODULO “MODULO ORDINE DI SPEDIZIONE”

Compilare i campi del Mittente e del Destinatario, specificando il giorno del ritiro da parte del nostro corriere, le specifiche sulla quantità e/o le dimensioni dei colli da spedire.

Una volta completata la fase di inserimento dei dati necessari per la spedizione, cliccare sul pulsante "Ordina Spedizione".

Si verrà indirizzati nella pagina di pagamento on-line; il pagamento della spedizione è anticipato con carta di credito, carta prepagata oppure account PayPal.

Ricordarsi che, per ricevere la fattura (non obbligatoria) bisogna compilare il modulo per la fatturazione e/o la ricevuta fiscale, specificando codice fiscale ed eventuale partita iva.

Il completamento di tutta la procedura è obbligatorio, al fine di confermare l'ordine di spedizione e il relativo ritiro del pacco da parte del vettore incaricato.

Per usufruire di questo servizio è necessaria una stampante, infatti, bisogna stampare l'etichetta di spedizione ricevuta tramite email, ed attaccarla al pacco da spedire.

Cosa pensano di noi i nostri clienti:


Informazioni su Bruxelles:

Con 166.500 abitanti, Bruxelles rappresenta la capitale del Belgio. Questa città, risalente al VI sec. d. C., possiede una storia molto antica che la vede sorgere, proprio come Roma, su sette colli: St.Michielsberg, Koudenberg, Warmoesberg, Kruidtuin, Kunstberg, Zavel e St.Pietersberg. Il nome Bruxelles deriva dal termine Brucsella che significa letteralmente "casa nella palude". Il clima di Bruxelles, così come quello belga in generale, caratteristico dell’area nordico-continentale, è contraddistinto da inverni freddi con temperature massime che mediamente vanno dai 4° ai 7°C e da estati piovose che molto difficilmente superano la soglia dei 25 gradi. Bruxelles è ufficialmente una città bilingue. Le lingue tipiche della città sono i dialetti brabantini del neerlandese e il francese. Un ulteriore dialetto molto particolare è il "marollien", un dialetto che risente l'influenza della lingua vallone, parlato solo in una parte centrale della città. Negli ultimi decenni la città ha assunto un ruolo rilevante a livello europeo, innanzitutto per via del suo ruolo di crocevia dell'Europa che ha contribuito a far diventare la città sede di molte delle più importanti istituzioni dell'Unione Europea. Trovandosi quindi in un ruolo strategico, sotto questo punto di vista, questa città ha assunto via via le caratteristiche tipiche di una città cosmopolita, che accoglie e attira al suo interno turisti e ospiti dalle più diverse parti del mondo. Bruxelles è una città ricca di fascino e attrazioni. La città deve il suo fascino soprattutto alle attrattive artistiche e culturali. Al suo interno infatti padroneggiano monumenti appartenenti ai più diversi stili architettonici, dal gotico delle chiese e delle cattedrali al classico delle facciate del Palais des Nations, fino allo stile  Art Noveau, che si ritrova in particolare nei quartieri novecenteschi della città. Numerosi sono inoltre i musei d'arte, tra i più famosi vi è il Museo Reale delle Belle Arti che comprende il Museo d'Arte Moderna e il Museo d'Arte Antica. Al loro interno è possibile ammirare opere di alcuni dei più grandi artisti di tutti i tempi come Van Cogh, Jacques-Louis David, Gauguin, Monet, Renoir, De Chirico. Un ulteriore elemento artistico di Bruxelles riguarda la produzione di cerami e arazzi. In particolare, la produzione di questi ultimi inizio a diventare importante intorno alla metà del '400 favorendo la fama artistica della città che oggi viene pensata anche come un gigantesco arazzo in stile fiammingo, ricco di colori e forme che le conferiscono vivacità. Un'insolita curiosità su questa città riguarda la sua mascotte, rappresentata dalla statua di un bambino che urina, il cosiddetto Manneken Pis. Questa statua nasce a seguito di una storia forse realmente accaduta che narra di un bambino che riuscì a salvare la città urinando sulla miccia accesa lungo le mira difensive di Bruxelles. Questa bizarra mascotte e oggi divenuta il simbolo vero e proprio della città, amata e rispettata da tutti al punto che molti tra re e figure rilevanti le hanno addirittura donato oltre 250 abiti.