Spedire a Maiorca

Spedire a Maiorca

Con SpedireSubito.com è possibile spedire a Maiorca pacchi, vino ed olio in modo semplice, veloce e garantito. SpedireSubito.com è un servizio online di spedizione tramite corriere espresso con ritiro e consegna a domicilio. SpedireSubito.com è specializzato nella spedizione di pacchi per l’Europa, con tariffe tra le più convenienti sul mercato, chiare e trasparenti.




Spedire pacchi a Maiorca:


Spedire vino a Maiorca:


Tempi di consegna per Maiorca:

I tempi di consegna sono molto rapidi e vanno da 48 ore a 92 ore. Per alcune zone remote di Maiorca il recapito dei pacchi potrebbe avvenire entro, e non oltre, i 7 giorni lavorativi. Per le spedizioni speciali, con pesi e dimensioni particolari, è possibile richiedere un preventivo personalizzato.

Procedura per spedire pacchi a Maiorca:

CLICCANDO SUL PULSANTE CORRISPONDENTE AL SERVIZIO DI SPEDIZIONE SCELTO SI VERRà INDIRIZZATI ALLA PAGINA DEL MODULO “MODULO ORDINE DI SPEDIZIONE”

Compilare i campi del Mittente e del Destinatario, specificando il giorno del ritiro da parte del nostro corriere, le specifiche sulla quantità e/o le dimensioni dei colli da spedire.

Una volta completata la fase di inserimento dei dati necessari per la spedizione, cliccare sul pulsante "Ordina Spedizione".

Si verrà indirizzati nella pagina di pagamento on-line; il pagamento della spedizione è anticipato con carta di credito, carta prepagata oppure account PayPal.

Ricordarsi che, per ricevere la fattura (non obbligatoria) bisogna compilare il modulo per la fatturazione e/o la ricevuta fiscale, specificando codice fiscale ed eventuale partita iva.

Il completamento di tutta la procedura è obbligatorio, al fine di confermare l'ordine di spedizione e il relativo ritiro del pacco da parte del vettore incaricato.

Per usufruire di questo servizio è necessaria una stampante, infatti, bisogna stampare l'etichetta di spedizione ricevuta tramite email, ed attaccarla al pacco da spedire.

Cosa pensano di noi i nostri clienti:


Informazioni su Maiorca:

La più grande isola dell'arcipelago delle Baleari è Maiorca, tra tutte certamente la più turistica, per via del suo paesaggio mozzafiato, per il mare tropicale e per un patrimonio storico artistico tutto da scoprire.

Maiorca è la meta ideale non solo per chi ama rilassarsi sulle spiagge e per le famiglie, ma offre molte opportunità per gli escursionisti, per gli amanti di sport acquatici, tra cui le immersioni subacquee.

Il principale centro e capoluogo dell'isola è Palma di Maiorca, fondata nel lontano 123 c.C. dai romani. Una città il cui fascino è accresciuto dalla baia su cui sorge.

Proprio davanti al mare, sorge la splendida Cattedrale di Santa Maria o "La Seu", in stile gotico-catalano e uno degli esempi più tipici dell'architettura maiorchina; architettura che si manifesta anche nel gotico Palazzo Episcopale.

Quasi fiabesco è il Palazzo dell'Almudaina, edificio maiorchino residenza della famiglia reale spagnola.

Nei pressi della Plaza de la Reina si trova il "Paseo del Borne", il viale storico della città, dove si passeggia all'ombra di grandi alberi , ricco di panchine dove riposare e di locali dove gustare "trempò", "botifarros" ed "ensaimada".

Caratteristica è "La Rambla", che ospita sempre un mercato di colorati fiori freschi.

Importante luogo di ritrovo, oltre al Club Nautico Cittadino, è l'Auditorium, dove si tengono concerti e spettacoli teatrali di livello internazionale.

Playa de Palma è la principale spiaggia cittadina. Ma splendide sono altre spiagge più distanti, come Playa de Alcudia, con sabbia bianca e ideale per praticare windsurf, e Playa del Mago, meta preferita dai nudisti.

Imperdibili sono le "calas" e le grotte.

Le prime sono calette assolutamente incontaminate, come Cala Tuent, alle falde del monte più altro di Maiorca, Cala Mondragò, nell'omonima riserva, e Cala de Estellencs.

Le numerose grotte presenti sull'isola sono delle vere cattedrali fatte da stalattiti e stalagmiti: ricordiamo le Grotte del Drago (dove si tengono anche concerti di musica classica), le Grotte di Hams e le Grotte di Artà.

Maiorca è un isola ricca di aree protette e parchi naturali: imperdibile l'Arcipelago di Cabrera, con il suo incontaminato ecosistema; poi c'è la Riserva di Albufera, che sorprende con le sue lagune e laghi naturali e artificiali.

E' facile a Maiorca imbattersi in caratteristici borghi: meritano una visita Estellencs e Valdemossa, dal passato medioevale ancora visibile.

Cap de Formentor è la zona più visitata dell'isola: una tortuosa strada che tra curve si inerpica fino al faro di Formentor, su un promontorio roccioso a strapiombo sul mare e che offre scorci indimenticabili.

Impossibile andare via da Maiorca senza dedicarsi allo shopping, tra le perle coltivate, le "avarcas", caratteristiche calzature in pelle tipiche di Minorca, i manufatti in vetro soffiato colorato e quelli realizzati con palma essiccata, come cappelli e borse.

Joomla SEF URLs by Artio