Spedire a Heidelberg a prezzi chiari e convenienti

Spedisci subito a Heidelberg con i migliori corrieri espressi

4.3 su Trustpilot
1

Cosa vuoi spedire?

2

Quanto misura?

kg
cm
cm
cm
3

Seleziona il Paese di partenza e destinazione

Scegli una nazione
Italia
Scegli una nazione
Italia

Spedisci subito a Heidelberg in 4 mosse

Spedire a Heidelberg online è semplice ed economico, ecco come ti aiutiamo a farlo.

Prepara il tuo pacco seguendo le istruzioni

Prepara l'imballaggio

Segui le nostre istruzioni per imballare la tua spedizione. Ti aiuteremo a spedire a Heidelberg senza pensieri.

Crea la tua spedizion online

Crea la tua spedizione

Scegli se attendere ritiro a domicilio o lasciare il tuo pacco al punto di consegna.

Consegna il pacco al corriere o al punto di consegna

Consegna al corriere

Vai al punto di consegna più vicino oppure attendi il corriere comodamente a casa o dove vuoi tu.

Traccia la spedizione con i nostri aggiornamenti

Traccia la spedizione

Controlla la tua spedizione in tempo reale con il codice di tracciamento che ti inviamo via email, sino alla consegna a Heidelberg.



Il modo più economico per spedire a Heidelberg

Vuoi spedire in modo economico a Heidelberg ma non sai da dove cominciare? Non sai se affidarti a Poste Italiane o ad altri corrieri espressi? Rilassati, ci pensiamo noi!

Inserisci nel box in cima a questa pagina il tipo di imballo che vuoi spedire, le dimensioni (altezza, larghezza e lunghezza), il peso e il Paese di partenza, e premi il pulsante Calcola tariffa. Troveremo per te la soluzione migliore e più economica per la tua spedizione a Heidelberg.

Non dovrai far altro che decidere se attendere il corriere a casa o lasciare il tuo pacco al punto di consegna più vicino. Si fa prima farlo che a dirlo.



Come spedire un pacco a Heidelberg

Vuoi spedire un pacco a Heidelberg in modo conveniente e totalmente sicuro? Sei nel sito giusto per spedire pacchi a Heidelberg! Con il nostro aiuto avrai fatto in meno di 5 minuti.


Quanto costa spedire un pacco a Heidelberg?

Hai bisogno di spedire un pacco a Heidelberg e cerchi un servizio affidabile ed economico per farlo? Sei nel posto giusto! Tutto ciò che devi fare è scegliere gli articoli che vuoi spedire e fidarti di noi, ti guideremo passo per passo fino alla consegna della tua spedizione.


Come si prepara un pacco?

La prima cosa da fare è scegliere quanti e quali pacchi vuoi spedire. Apri il menù a tendina e seleziona ciò che ti serve. Clicca su Aggiungi se hai bisogno di spedire più colli. Per ogni pacco che inserisci devi indicare dimensioni e peso, meglio essere precisi così otterrai soluzioni e preventivi specifici per le tue esigenze e non rischierai di pagare di più del dovuto. Una bilancia e un righello faranno al caso tuo.


Come si spedisce un pacco?

Abbiamo calcolato per te la tariffa e il servizio migliore per la tua spedizione, quello che vedi è il prezzo della spedizione (IVA inclusa) e la stima dei tempi di consegna.

A questo punto non ti resta che scegliere se preferisci portare il tuo pacco al punto di consegna o aspettare che il corriere venga a ritirarlo a casa tua.


Quali dati devo inserire?

Per gestire la tua spedizione al meglio, abbiamo bisogno di qualche dato. Inserisci i riferimenti per il mittente e destinatario della tua spedizione e una breve descrizione del contenuto del tuo pacco.

Se la tua spedizione è destinata a un Paese al di fuori della Comunità Europea servirà qualche minuto in più, ma è semplicissimo.

Verifica che tutto sia corretto, conferma e poi procedi al pagamento, puoi scegliere quello che preferisci. Se hai bisogno di ottenere una fattura, spunta la relativa casella e compila il form.


Pacco spedito!

Prima di lasciarlo al punto di consegna o di rilassarti e attendere il corriere, assicurati che il tuo pacco sia perfettamente imballato. Controlla la tua mail, entro due ore lavorative dalla conferma del tuo ordine ti invieremo l’etichetta da stampare e applicare al tuo pacco. Poi ti invieremo il codice di tracciamento che ti permetterà di monitorare in ogni momento la tua spedizione.





Come spedire una busta a Heidelberg in modo economico

Vuoi spedire una busta a Heidelberg in modo economico e sicuro? Sei nella pagina giusta! Con il nostro aiuto avrai fatto in meno di 5 minuti.


Quale busta scegliere?

Prima di tutto, scegli quante e quali buste spedire. Per i documenti standard sarà sufficiente una busta A4, se invece i tuoi documenti sono di grandezza superiore o devi spedire degli articoli compatti, il formato A3 fa al caso tuo. Apri il menù a tendina e seleziona ciò che ti serve. Clicca su Aggiungi se vuoi spedire più di una busta. Sceglieremo per te la soluzione migliore per la tua spedizione a Heidelberg.


Dove spedire la busta?

Ora che abbiamo trovato la tariffa e il servizio migliore per spedire una busta a Heidelberg, puoi scegliere se preferisci recapitare la tua busta al punto di consegna o attendere comodamente il ritiro a domicilio.


Che informazioni servono?

Abbiamo bisogno dei riferimenti del mittente e destinatario per gestire in modo accurato la tua spedizione.
Fai attenzione che tutti i dati che hai inserito siano giusti prima di passare alla fase del pagamento. Puoi pagare con carta di credito, Paypal o Satispay, quello che ti è più comodo. Se ti serve puoi richiedere una fattura, basta spuntare la casella apposita e compilare il form.


È ora di spedire la tua busta!

Ora che la tua busta è pronta e sigillata, scegli se lasciarla al punto di consegna o attendere che il corriere passi a ritirarla a casa tua. Prima però, devi attaccare alla tua busta l’etichetta che ti invieremo via mail entro due ore lavorative dalla conferma del tuo ordine. Non appena spedita la busta, ti invieremo il codice di tracciamento con cui potrai verificare lo stato della tua spedizione fino alla consegna a Heidelberg.

Spedire una busta a Heidelberg con corriere espresso è semplice e veloce. Sei nel posto giusto, ti guideremo e ti forniremo tutte le informazioni necessarie su come spedire una busta a Heidelberg e in pochi semplici passaggi sarai in grado di spedire una busta in Italia e nel resto del mondo con il miglior servizio espresso 24 ore* al costo più basso.




Spedire una busta a Heidelberg

Per prima cosa procurati una busta formato A4 o formato A3, in base alle dimensioni dei documenti da spedire a Heidelberg. Meglio se imbottita, tipo Mail Lite Gold, proteggerà al meglio i tuoi documenti da spedire anche dall’acqua che può accidentalmente venire a contatto con la busta (I corrieri spesso possono consegnare sotto la pioggia o toccare la busta con le mani bagnate). Se non riesci a procurarti una busta imbottita va bene anche una busta cartonata come quella dei corrieri espressi, per intenderci, la cosiddetta express envelope.

Scegli la data per il ritiro a domicilio, prenota la spedizione e stampa l’etichetta da attaccare sulla busta.

Un consiglio importante: scrivi sulla busta mittente e destinatario con indirizzo completo e riporta anche il numero di spedizione. Questo accorgimento, in caso di distacco o danneggiamento dell’etichetta di spedizione, permetterà di individuare subito la busta ed eviterà che venga smarrita.

Come spedire una busta a Heidelberg con ritiro e consegna a domicilio? Adesso sai come fare.


Quanto costa spedire una busta a Heidelberg

Per spedire una busta a Heidelberg in formato A4 con consegna entro 24 ore* e con peso che non supera il chilogrammo il costo è a partire da soli 18,90 €. Invece per spedire una busta a Heidelberg in formato A3 con consegna sempre entro 24 ore* e fino a due chilogrammi di peso il costo è a partire da soli 21,90 €.





Spedire un pallet a Heidelberg

Con SpedireSubito puoi spedire un pallet a Heidelberg con corrieri espresso specializzati al prezzo più basso del web! Tutto ciò che devi fare è rilassarti e continuare a leggere.

Spedire un pallet a Heidelberg non è complicato, serve solo un po’ di pazienza e di precisione nell’imballo. Se non sai come fare, puoi leggere la nostra guida che trovi nella sezione Come imballare, vedrai è semplicissimo. Quando avrai finito, prendi bene le misure e il peso del bancale; fai attenzione a non superare i 500kg di peso, oltre purtroppo non possiamo spedire.

Inserisci le misure nell’apposito modulo e clicca su Calcola tariffa. Et voilà, la soluzione migliore per la tua spedizione pallet a Heidelberg è servita!


Come si spedisce un pallet a Heidelberg

Se la soluzione che ti abbiamo proposto per spedire un bancale a Heidelberg ti convince, non ti resta che prenotare il giorno per il ritiro del tuo pallet e cliccare su Seleziona. Ti ricordiamo che la consegna e il ritiro del pallet avviene sempre sul piano strada.

Inserisci tutti i dati del mittente e del destinatario e poi procedi al pagamento: puoi pagare con carta di credito, Satispay e Paypal. Se ti serve la fattura, spunta la casellina accanto al box di pagamento e compila il form che vedrai comparire.

Dopo che avrai confermato l’ordine, riceverai un’etichetta via mail da stampare e appiccicare al tuo pallet. Ti consigliamo di stampare più di una copia dell’etichetta e di inserirne, oltre che sul fianco del pallet, anche al suo interno.

Quando il corriere avrà ritirato il tuo pallet ti invieremo il codice di tracciamento per seguire in tempo reale il viaggio della tua spedizione pallet a Heidelberg.





Spedire una valigia a Heidelberg

Con SpedireSubito puoi spedire valigie a Heidelberg in modo semplice, veloce e garantito. Spedire Subito è un servizio di spedizione bagagli e valigie online, con ritiro e consegna a domicilio, tramite corriere espresso. Spedire Subito è specializzato nella spedizione di valigie a Heidelberg, con tariffe tra le più convenienti sul mercato, chiare e trasparenti. Vuoi goderti una bella vacanza a Heidelberg senza l’impiccio dei bagagli? Spediscili con noi! È facile, conveniente e sicuro. Fai le valigie e organizza il tuo itinerario, al resto pensiamo noi!


Come spedire una valigia a Heidelberg?

Cominciamo dall’inizio. Se spedisci una valigia a Heidelberg, la soluzione migliore è quella di inserirla in una scatola di cartone, oppure, se non disponi di questo tipo di imballo, l’alternativa è fare come in aeroporto: avvolgere il tuo bagaglio con della pellicola trasparente.

Fatta questa operazione puoi procedere alla misurazione della tua valigia, ci servono il peso e le dimensioni per proporti una soluzione su misura delle tue esigenze. Ricorda, possiamo spedire in a Heidelberg solo valigie fino a 30kg di peso.

Ora che hai tutte le misure puoi inserirle nell’apposito box e poi premere Calcola tariffa, troveremo la soluzione perfetta per te calcolando i costi per spedire una valigia a Heidelberg.

Se la nostra proposta ti soddisfa, puoi procedere all’inserimento dei tuoi dettagli personali e al pagamento: puoi pagare con carta di credito, Satispay e Paypal. Se ti serve la fattura non devi fare altro che selezionare la casellina accanto al box di pagamento e compilare il modulo che vedrai comparire.

Ci siamo quasi. Ora non ti resta che decidere se preferisci recapitare il tuo pacco al punto di consegna o se hai tempo di aspettare il corriere comodamente a casa tua. Incolla al tuo pacco l’etichetta che ti abbiamo inviato via mail e verifica che l’imballo sia solido, ti consigliamo di inserire una seconda copia dell’etichetta anche all’interno della valigia.

Non appena il corriere avrà preso in carico la tua valigia ti invieremo il codice di tracciamento per seguire in tempo reale il viaggio della tua spedizione in a Heidelberg.




Se hai un dubbio o semplicemente hai bisogno di chiarimenti, puoi contattare il nostro supporto clienti, saremo lieti di aiutarti, puoi scriverci, telefonarci o aprire un ticket dalle 9 alle 19.30 dal lunedì al venerdì.

Con SpedireSubito è possibile spedire pacchi ad Heidelberg in modo semplice, veloce e garantito. SpedireSubito è un servizio online di spedizione tramite corriere espresso, con ritiro e consegna a domicilio. SpedireSubito è specializzato nella spedizione di pacchi per l’Europa, con tariffe tra le più convenienti sul mercato, chiare e trasparenti.

Informazioni su Heidelberg:

Heidelberg è un città tedesca di 152.113 abitanti situata nella regione del Baden - Wurttemberg nel Distretto di Karlsruhe.

La città fu fondata nel basso piano dell'alto Reno, sulla riva sinista del Neckar, nel XII secolo, ma la sua storia inizia molti anni prima, infatti i primi insediamenti risalgono all'età della pietra, ci sono stati ritrovamenti sia dell'epoca dei Celti che dei Romani.

A tesi delle origini antiche dell città e della località tutta, c'è il ritrovamento della mandibola di un'uomo primitivo, che è di fatto la testimonianza più antica che abbiamo in Europa, da questa scoperta nasce il nome dell'Homo Heidelbergensis da cui deriva l'Homo Neanderthalensis.

I Celti furono i primi fondatori della città, nel 500 a.C., ed era già di media grandezza, lo si percepisce dalla doppia cinta muraria posta a protezione dalle invasioni dei Germani.

Durante il periodo romano la città era conosciuta con il nome di Neuenheim, intorno al 90 a.C. l'accampamento fu sostituito da due forti di pietra e sul fiume fu costruito un ponte in legno, in seguito sostituito da un in pietra, segno di un'accrescimento dell'insediamento stesso.

L'accampamento militare era rinomato per la produzione di ceramica, sul colle di Heiligenberg era stato costruito il tempio di Mercurio, ed era diffuso il culto di Mitra; ben presto i romani dovettero lasciare la cittadina e lasciare il posto agli Alamanni che avevano invaso il territorio.

Con la successiva vittoria del re dei Merovingi sugli Alamanni, la città entrò a far parte del regno dei Franchi e contemporaneamente la zona divenne cristiana.

Nel corso del medioevo l'antico tempio di Mercurio fu sostituito con il Monasterodi San Michele, che faceva parte del monastero di Lorsh, in seguito fu costruito anche il Monastero di Santo Stefano e il convento di Neuburg.

Heidelberg appartenente alla diocesi di Worms era formata dal castello di Königsstuhl, posto sul pendio e dal vicino villaggio, lo sviluppo della città e degli attuali quartieri si devono al Periodo di dominaczione Franca.

La città costruita nel XIII secolo ha una pianta ortogonale che si estendeva intorno alla piazza mercatale, ed occupava la parte orientale della città odierna, con mura e ponte per attraversare il fiume Neckar.

Anche durante il periodo del Sacro Romano Impero la città si distingue prima come feudo poi come importante città del Palatinato, nel 1386 L'imperatore Roberto I fondò l'Università di Heidelberg la più antica della Germania e la terza fondata durante il Sacro Romano Impero e fu uno dei primi centri del primo Umanesimo.

La città ebbe un ruolo importante durante il periodo dell Rifoma Luterana, attirando molti studenti e studiosi da tutta l'Europa occidnetale.

Verso la fine del 1500 la città fu arricchita di molti edifici rinascimentali e lo stesso castello fu ampliato e trasformato da fortezza medioevale in reggia.

Nel frattempo il re Federico V fu investito anche della corona di Boemia, ma fu sconfitto dall'imperatore cattolico nella Battaglia della Montagna Bianca, nel 1622 Johann Tserclaes, capo della lega cattolica conquistò Heidelberg depredando la famosa Biblioteca Palatina, la città in seguito fù gravemente danneggiata dall aguerra e lo stesso castello fu devastato dai Francesi, il Palatinato anche se ricostruito perse il suo ruolo politico.

Con la morte di Carlo II, il quale non aveva lasciato eredi si scatenò la Guerra di successione, periodo durante il quale la città fu occupata ben due volte dalle truppe francesi e rasa al suolo.

Nel 1697, una volta finita la guerra, la città fu ricostruita in stile barocco sulla base medievale, i principi dieddero il vi all'insediamento nella città dei Gesuiti.

In seuguito alla distruzione francese, il castello reso inabitabile, non corrispondeva più ai canoni stilistici dell'epoca, in quanto in stile barocco, e alla possibilità di costruire la reggia nella piana dove attualmente c'è il quartiere di Bergheim trovò la protesta del popolo ed il re Carlo III Filippo decise di costruire la sua residenza a Mannheim, così facendo Heidelberg perse la sua posizione come centro politico e ne subì inevitabilmente il danno economico del caso.

Solo durante il principato di Carlo Teodoro furono costruiti il Ponte Vecchio e la Karlstor ed iniziò la ricostruzione del castello purtroppo interrotta dopo un disastroso incendio causato da un fulmine.

Abolito il Palatinato i territori alla destra del Reno, ed anche Heidelberg, furono riuniti al Granducato di Baden, qui il duca Carlo Federico elevò la scuola superiore ad un centro di formazione e finanziario dello Stato, l'università assunse il nome di Ruperto-Carola e vi studiò Karl Drais, che con l'invezione del velocipide mutò irrimediabilmente il modo di concepire i trasporti individuali senza cavalli.

Nel corso del XIX la città ebbe un ruolo fondamentale in quanto sede del Romanticismo tedesco, grazie alla bellezza dei paesaggi e al fascino delle rovine del castello; le opere di diversi poeti come Arnim, Brentano, Eichendorff, Goethe sono conosciute al mondo con l'appellativo di Romanticismo di Heidelberg.

Già nella metà del 1800 nell'università di Heidelberg si diffusero le idee di nazionalismo, liberalismo e democrazia questo è un dato importante in quanto gli elettori della città, durante le elzioni elettorali, ebbero un ruolo di rilievo nell'ascesa al potere del partito nazionalsocialista.

Con la presa di potere dei Nazisti il 30 Gennaio 1933, la città, in cui il partito era stato eletto come primo partito, iniziò subito una massiccia discriminazione nei confronti di Ebrei e non Ariani, le istituzioni licenziaro gli appartenenti a questi gruppi e la stessa università si impoverì di più di un tero del suo corpo docente, durante la Notte dei Cristalli diedero fuoco alle sinagoghe e gli abitant furono deportati nel campo di concentramento di Dachau e non furono i soli deportati della città.

Resta visibile di questo periodo il teatro a cielo aperto costruito nel 1934-1935 dagli studenti della città, nello stesso anno fu inaugurata l'autostrada che collegava Heidelberg a Mannheim, inoltre la città era la sede degli ospedali militari e fu una delle poche città dello stato a restare completamente intatta dopo la guerra, con danni davvero irrilevanti.

Dopo la guerra divenne sede di occupazione Americana e del comando dell'esercito americano e in seguito del NATO, tutt'oggi ne ospita il quartier generale per l'europa centrale, oltre a essere sede dell'Esercito Degli Stati Uniti in Europa, l'USAREUR.

Anche l'università una volta ripreso l'insegnamento nel 1951 ha iniziato la costruzione del campus naturalmente oggi completata ed è vasto bel 120 ettari.

Il riassetto cittadino si ebbe durante gli anni sessanta e settanta, periodo durante il quale la stazione ferroviaria fu completamente ricostruita e furono creati nuovi edifici sia amministrativi che abitativi per sopperire alla sempre più vasta esigenza democrafica della città, in contemporanea furono risanate anche le zone del centro storico con la trasformazione della strada principale in isola pedonale una delle più lunghe d'europa e fu rimessa a nuovo anche la piazza Birsmarck con le sue forme attuali.

La città grazie al suo aspetto giovame ma dalla storia antica, cosmopolita e dinamica attrae svariati milioni di visitatori che arrivati nella città restano esterefatti dalla bellezza dei paesaggi e degli edifici, il primo monumeto, che svetta fiero sulla collina della città è il bellissimo castello.

L'imponente rovina si erge maestosa sul centro storico dominando la scena, tra i piùfamosi e rinomati della Nazione, come già precendentemente detto, nasce come fortezza, in seguito trasformato in reggia del Palatinato, distrutto ben due volte per poi essere solo in parte ricostruito ma in seguito incendiato da un fulmine, fu in primis abbandonato ed utilizzato come cava di materiale edile e solo all'inizio dell'800, dopo l'avvento del romanticismo e la conseguente scoperta della bellezza del luogo, il conte de Graimberg,aristocratico francese, riuscì a far attuare un'opera di recupero dell'edificio facendolo diventare uno dei monumenti più significativi del Rinascimento tedesco.

Le chiese, rinomato sito turistico, sono la Heiliggeistkirche, la chiesa dello Spirito Santo,a pochi passi dal castello, la Peterskirche, chiesa di San Pietro, probabilmente costruita prima della costruzione della città stessa, fu anche la cappella dell'università ospitando le sepolture di diversi professori, poco lontano è locata la chiesa dei Gesuiti la Jesuitenkirche completata nel 1749.

Impossibile da non ammirare è il ponte vecchio, meglio conosciuto come Karl-Theodor-Brücke è di fatto uno dei ponti più antichi dello Stato, costruito inizialmente in legno ma più volte distrutto, il ponte ssume la sua forma attuale solo nel 1788,nonostante abbia subito una distruzione anche durante la seconda guerra mondiale è stato prontamente ricostruito e collega le due rive del fiume Neckar con le sue bellissime forme e i suoi caratteristici mattoni rossi.

Il centro storico della città si anima grazie ai pub e alle birrerie che intrattengono i tantissimi studenti, la trda dei filosofi la fa da padrona in quanto intratteniumenti.

Non mancano gli eventi che coinvolgono tutta la città come il festival di Schlossfestspiele, che si svolge in uno degli ambienti aperti del castello, o il festival della Primavera di Heidelberger durante il quale la musica classica allieta le prime calde serate, non mancano i festivaldi jazz e i teatri, tra gli eventi più rappresentativi si ricorda il Ballo dei Vampiri l'equivalente del nostro carnevale, ed il festival della musica classica.

La città possiede ben 20 musei tra i quali non si può non visitare il bellissimo Museo del Palatinato, incentrato sulla storia e sulla cultura della regione, il museo della farmacia, la galleria Kunstverein dove si allestiscono le mostre temporanee di arte contemporanea, i particolarissimo carcere studentesco in cui tra il 1778 ed il 1914 gli stuedenti universitari erano rinchiusi per espiare le loro scorribande notturne o litigi tra ubriachi, sulle mura sono ancora leggibili le memorabili gesta.

Arrivare ad Heidelberg è semplice in quanto l'aeroporto di Francoforte è perfettamente collegato alla città, in alternativa anche Stoccarda ha collegamenti giornalieri.

Centro industriale per la produzione di tabacco,sede di industrie meccaniche.

Ospita la più antica Università della Germania fondata nel 1386 da Roberto I, l'università ricopre un ruolo prestigioso sia culturalmente che economicamente si stimano circa 30.000 studenti l'anno.

Il CAP di Heidelberg è: 69115-69126

Non hai mai spedito online?

Non preoccuparti, è facilissimo. Ecco una breve guida per aiutarti a organizzare la tua spedizione con noi.

Come spedire

Come si prepara l'imballo?

In pochi minuti. Ecco qualche consiglio per spedire i tuoi oggetti in tutta sicurezza in modo semplice e veloce.

Come imballare

Come si misura l'imballo?

Quello che ti serve è un metro, una bilancia e un po’ di pazienza. Ecco qualche dritta per misurare il tuo imballo.

Come misurare

Il blog di SpedireSubito

Tutte le notizie dal mondo delle spedizioni, i nostri consigli per scegliere i corrieri, le tariffe migliori e molto altro.