Spedire a Erfurt a prezzi chiari e convenienti

Spedisci subito a Erfurt con i migliori corrieri espressi

4.3 su Trustpilot
1

Cosa vuoi spedire?

2

Quanto misura?

kg
cm
cm
cm
3

Seleziona il Paese di partenza e destinazione

Scegli una nazione
Italia
Scegli una nazione
Italia

Spedisci subito a Erfurt in 4 mosse

Spedire a Erfurt online è semplice ed economico, ecco come ti aiutiamo a farlo.

Prepara il tuo pacco seguendo le istruzioni

Prepara l'imballaggio

Segui le nostre istruzioni per imballare la tua spedizione. Ti aiuteremo a spedire a Erfurt senza pensieri.

Crea la tua spedizion online

Crea la tua spedizione

Scegli se attendere ritiro a domicilio o lasciare il tuo pacco al punto di consegna.

Consegna il pacco al corriere o al punto di consegna

Consegna al corriere

Vai al punto di consegna più vicino oppure attendi il corriere comodamente a casa o dove vuoi tu.

Traccia la spedizione con i nostri aggiornamenti

Traccia la spedizione

Controlla la tua spedizione in tempo reale con il codice di tracciamento che ti inviamo via email, sino alla consegna a Erfurt.



Il modo più economico per spedire a Erfurt

Vuoi spedire in modo economico a Erfurt ma non sai da dove cominciare? Non sai se affidarti a Poste Italiane o ad altri corrieri espressi? Rilassati, ci pensiamo noi!

Inserisci nel box in cima a questa pagina il tipo di imballo che vuoi spedire, le dimensioni (altezza, larghezza e lunghezza), il peso e il Paese di partenza, e premi il pulsante Calcola tariffa. Troveremo per te la soluzione migliore e più economica per la tua spedizione a Erfurt.

Non dovrai far altro che decidere se attendere il corriere a casa o lasciare il tuo pacco al punto di consegna più vicino. Si fa prima farlo che a dirlo.



Come spedire un pacco a Erfurt

Vuoi spedire un pacco a Erfurt in modo conveniente e totalmente sicuro? Sei nel sito giusto per spedire pacchi a Erfurt! Con il nostro aiuto avrai fatto in meno di 5 minuti.


Quanto costa spedire un pacco a Erfurt?

Hai bisogno di spedire un pacco a Erfurt e cerchi un servizio affidabile ed economico per farlo? Sei nel posto giusto! Tutto ciò che devi fare è scegliere gli articoli che vuoi spedire e fidarti di noi, ti guideremo passo per passo fino alla consegna della tua spedizione.


Come si prepara un pacco?

La prima cosa da fare è scegliere quanti e quali pacchi vuoi spedire. Apri il menù a tendina e seleziona ciò che ti serve. Clicca su Aggiungi se hai bisogno di spedire più colli. Per ogni pacco che inserisci devi indicare dimensioni e peso, meglio essere precisi così otterrai soluzioni e preventivi specifici per le tue esigenze e non rischierai di pagare di più del dovuto. Una bilancia e un righello faranno al caso tuo.


Come si spedisce un pacco?

Abbiamo calcolato per te la tariffa e il servizio migliore per la tua spedizione, quello che vedi è il prezzo della spedizione (IVA inclusa) e la stima dei tempi di consegna.

A questo punto non ti resta che scegliere se preferisci portare il tuo pacco al punto di consegna o aspettare che il corriere venga a ritirarlo a casa tua.


Quali dati devo inserire?

Per gestire la tua spedizione al meglio, abbiamo bisogno di qualche dato. Inserisci i riferimenti per il mittente e destinatario della tua spedizione e una breve descrizione del contenuto del tuo pacco.

Se la tua spedizione è destinata a un Paese al di fuori della Comunità Europea servirà qualche minuto in più, ma è semplicissimo.

Verifica che tutto sia corretto, conferma e poi procedi al pagamento, puoi scegliere quello che preferisci. Se hai bisogno di ottenere una fattura, spunta la relativa casella e compila il form.


Pacco spedito!

Prima di lasciarlo al punto di consegna o di rilassarti e attendere il corriere, assicurati che il tuo pacco sia perfettamente imballato. Controlla la tua mail, entro due ore lavorative dalla conferma del tuo ordine ti invieremo l’etichetta da stampare e applicare al tuo pacco. Poi ti invieremo il codice di tracciamento che ti permetterà di monitorare in ogni momento la tua spedizione.





Come spedire una busta a Erfurt in modo economico

Vuoi spedire una busta a Erfurt in modo economico e sicuro? Sei nella pagina giusta! Con il nostro aiuto avrai fatto in meno di 5 minuti.


Quale busta scegliere?

Prima di tutto, scegli quante e quali buste spedire. Per i documenti standard sarà sufficiente una busta A4, se invece i tuoi documenti sono di grandezza superiore o devi spedire degli articoli compatti, il formato A3 fa al caso tuo. Apri il menù a tendina e seleziona ciò che ti serve. Clicca su Aggiungi se vuoi spedire più di una busta. Sceglieremo per te la soluzione migliore per la tua spedizione a Erfurt.


Dove spedire la busta?

Ora che abbiamo trovato la tariffa e il servizio migliore per spedire una busta a Erfurt, puoi scegliere se preferisci recapitare la tua busta al punto di consegna o attendere comodamente il ritiro a domicilio.


Che informazioni servono?

Abbiamo bisogno dei riferimenti del mittente e destinatario per gestire in modo accurato la tua spedizione.
Fai attenzione che tutti i dati che hai inserito siano giusti prima di passare alla fase del pagamento. Puoi pagare con carta di credito, Paypal o Satispay, quello che ti è più comodo. Se ti serve puoi richiedere una fattura, basta spuntare la casella apposita e compilare il form.


È ora di spedire la tua busta!

Ora che la tua busta è pronta e sigillata, scegli se lasciarla al punto di consegna o attendere che il corriere passi a ritirarla a casa tua. Prima però, devi attaccare alla tua busta l’etichetta che ti invieremo via mail entro due ore lavorative dalla conferma del tuo ordine. Non appena spedita la busta, ti invieremo il codice di tracciamento con cui potrai verificare lo stato della tua spedizione fino alla consegna a Erfurt.

Spedire una busta a Erfurt con corriere espresso è semplice e veloce. Sei nel posto giusto, ti guideremo e ti forniremo tutte le informazioni necessarie su come spedire una busta a Erfurt e in pochi semplici passaggi sarai in grado di spedire una busta in Italia e nel resto del mondo con il miglior servizio espresso 24 ore* al costo più basso.




Spedire una busta a Erfurt

Per prima cosa procurati una busta formato A4 o formato A3, in base alle dimensioni dei documenti da spedire a Erfurt. Meglio se imbottita, tipo Mail Lite Gold, proteggerà al meglio i tuoi documenti da spedire anche dall’acqua che può accidentalmente venire a contatto con la busta (I corrieri spesso possono consegnare sotto la pioggia o toccare la busta con le mani bagnate). Se non riesci a procurarti una busta imbottita va bene anche una busta cartonata come quella dei corrieri espressi, per intenderci, la cosiddetta express envelope.

Scegli la data per il ritiro a domicilio, prenota la spedizione e stampa l’etichetta da attaccare sulla busta.

Un consiglio importante: scrivi sulla busta mittente e destinatario con indirizzo completo e riporta anche il numero di spedizione. Questo accorgimento, in caso di distacco o danneggiamento dell’etichetta di spedizione, permetterà di individuare subito la busta ed eviterà che venga smarrita.

Come spedire una busta a Erfurt con ritiro e consegna a domicilio? Adesso sai come fare.


Quanto costa spedire una busta a Erfurt

Per spedire una busta a Erfurt in formato A4 con consegna entro 24 ore* e con peso che non supera il chilogrammo il costo è a partire da soli 18,90 €. Invece per spedire una busta a Erfurt in formato A3 con consegna sempre entro 24 ore* e fino a due chilogrammi di peso il costo è a partire da soli 21,90 €.





Spedire un pallet a Erfurt

Con SpedireSubito puoi spedire un pallet a Erfurt con corrieri espresso specializzati al prezzo più basso del web! Tutto ciò che devi fare è rilassarti e continuare a leggere.

Spedire un pallet a Erfurt non è complicato, serve solo un po’ di pazienza e di precisione nell’imballo. Se non sai come fare, puoi leggere la nostra guida che trovi nella sezione Come imballare, vedrai è semplicissimo. Quando avrai finito, prendi bene le misure e il peso del bancale; fai attenzione a non superare i 500kg di peso, oltre purtroppo non possiamo spedire.

Inserisci le misure nell’apposito modulo e clicca su Calcola tariffa. Et voilà, la soluzione migliore per la tua spedizione pallet a Erfurt è servita!


Come si spedisce un pallet a Erfurt

Se la soluzione che ti abbiamo proposto per spedire un bancale a Erfurt ti convince, non ti resta che prenotare il giorno per il ritiro del tuo pallet e cliccare su Seleziona. Ti ricordiamo che la consegna e il ritiro del pallet avviene sempre sul piano strada.

Inserisci tutti i dati del mittente e del destinatario e poi procedi al pagamento: puoi pagare con carta di credito, Satispay e Paypal. Se ti serve la fattura, spunta la casellina accanto al box di pagamento e compila il form che vedrai comparire.

Dopo che avrai confermato l’ordine, riceverai un’etichetta via mail da stampare e appiccicare al tuo pallet. Ti consigliamo di stampare più di una copia dell’etichetta e di inserirne, oltre che sul fianco del pallet, anche al suo interno.

Quando il corriere avrà ritirato il tuo pallet ti invieremo il codice di tracciamento per seguire in tempo reale il viaggio della tua spedizione pallet a Erfurt.





Spedire una valigia a Erfurt

Con SpedireSubito puoi spedire valigie a Erfurt in modo semplice, veloce e garantito. Spedire Subito è un servizio di spedizione bagagli e valigie online, con ritiro e consegna a domicilio, tramite corriere espresso. Spedire Subito è specializzato nella spedizione di valigie a Erfurt, con tariffe tra le più convenienti sul mercato, chiare e trasparenti. Vuoi goderti una bella vacanza a Erfurt senza l’impiccio dei bagagli? Spediscili con noi! È facile, conveniente e sicuro. Fai le valigie e organizza il tuo itinerario, al resto pensiamo noi!


Come spedire una valigia a Erfurt?

Cominciamo dall’inizio. Se spedisci una valigia a Erfurt, la soluzione migliore è quella di inserirla in una scatola di cartone, oppure, se non disponi di questo tipo di imballo, l’alternativa è fare come in aeroporto: avvolgere il tuo bagaglio con della pellicola trasparente.

Fatta questa operazione puoi procedere alla misurazione della tua valigia, ci servono il peso e le dimensioni per proporti una soluzione su misura delle tue esigenze. Ricorda, possiamo spedire in a Erfurt solo valigie fino a 30kg di peso.

Ora che hai tutte le misure puoi inserirle nell’apposito box e poi premere Calcola tariffa, troveremo la soluzione perfetta per te calcolando i costi per spedire una valigia a Erfurt.

Se la nostra proposta ti soddisfa, puoi procedere all’inserimento dei tuoi dettagli personali e al pagamento: puoi pagare con carta di credito, Satispay e Paypal. Se ti serve la fattura non devi fare altro che selezionare la casellina accanto al box di pagamento e compilare il modulo che vedrai comparire.

Ci siamo quasi. Ora non ti resta che decidere se preferisci recapitare il tuo pacco al punto di consegna o se hai tempo di aspettare il corriere comodamente a casa tua. Incolla al tuo pacco l’etichetta che ti abbiamo inviato via mail e verifica che l’imballo sia solido, ti consigliamo di inserire una seconda copia dell’etichetta anche all’interno della valigia.

Non appena il corriere avrà preso in carico la tua valigia ti invieremo il codice di tracciamento per seguire in tempo reale il viaggio della tua spedizione in a Erfurt.




Se hai un dubbio o semplicemente hai bisogno di chiarimenti, puoi contattare il nostro supporto clienti, saremo lieti di aiutarti, puoi scriverci, telefonarci o aprire un ticket dalle 9 alle 19.30 dal lunedì al venerdì.

Con SpedireSubito è possibile spedire pacchi ad Erfurt in modo semplice, veloce e garantito. SpedireSubito è un servizio online di spedizione tramite corriere espresso, con ritiro e consegna a domicilio. SpedireSubito è specializzato nella spedizione di pacchi per l’Europa, con tariffe tra le più convenienti sul mercato, chiare e trasparenti.

Informazioni su Erfurt:

Erfurt è un città tedesca di 204.994 abitanti situata nella regione della Turingia.

Città è la capitale della Turingia e si trova quasi perfettamente al centro della Germania, vicino al fiume Gera affluente del fiume Unstrut.

Nasce come insediamento Germanico-Slavo, qui sono stati rinvenuti reperti anche di 100mila anni fa, i primi ad insediarsi furono i Turingi che hanno poi dato il nome all intera regione, fu nominata per la prima volta nel 742 in una lettera dell 'Arcivescovo Bonifacio di Magonza diretta a papa Zaccaria, nella stessa occasione fu fondata la diocesi di Erfurt che venne unificata poco dopo nel 755 con quella di Magonza che porto gli arcivescovi di Magonza a diventare i signori di Erfurt.

La città durante il Medioevo crebbe in maniera esponenziale diventando luogo di importanti scambi commerciali, grazie alla vicinanza con Impero dei Franchi, con le dominazioni Carolingie e degli Ottoni la città fu anche sede di un palazzo imperiale, dove poi negli anni 852 , 936 e 1181 si tennero importanti diete imperiali ossia riunioni del popolo atte alla nomina di un sovrano.
La mura cittadine sono tra le più antiche della Germania, sono infatti datatae 1066 d.C., la città fu anche incendiata nel 1080 durante la lotta delle investiture.

Solo nel 1255 Erfurt diventò un comune, mentre negli anni 1289-1290 divento un' importante centro amministrativo dell' Impero con la presenza in città della corte di Rodolfo I d'Asburgo.

L'apice nel Medioevo si ebbe nel XII secolo quando la città contava circa 20000 unità cittadine, e si sviluppo il commercio del guado una pianta coltivata in tutta la regione dalla quale si estraeva un pigmento blu, che veniva utilizzato come colorante.
Sempre nel XIII secolo si trovava proprio ad Erfurt il maggior numero di studenti, nell' Occultus Erfordensis ne sono riportati circa 1000, in questo periodo Erfurt divenne anche uno dei principali luoghi di studio di teologia grazie all' opera e alle prediche di Meister Eckhart, e nel 1392 nacque la terza Università della Germania.

Nel 1501 fino al 1505 studiò Martin Lutero, il quale si laureò in filosofia, qui si fece frate e predico e visse fino al 1511.

Nel 1664 la città fu conquistata dalle truppe francesci ed in seguito dal principe elettore di Magonza, Johann Philipp Von Schonborn, con un esercito di 15000 uomini, un ventennio dopo la città fu colpita dalla peste che ne dimezzò la popolazione, mentre nel 1736 fu colpità da un incendio che distrusse più di 180 edifici.

Nel 1802 con un'accordo tra Francia e Prussia, la città passo sotto il dominio di quest'ultima ma nemmeno 4 anni dopo la città fu occupata dalle truppe di Napoleone, che insieme alla città di Blankenhain le dichiarò dominio imperiale.

Napoleone ricevette lo zar di russia Alessandro I ed i principi della confederazione per il congresso di Erfurt, e stipulò un' alleanza tra le potenze che però non fu rispettata; durante questo periodo Napoleone conobbe anche Johann Wolfagang Goethe.

L'occupazione francesce termino nel 1815 dopo un 'assedio delle truppe prussiane austriache e russe, e la città tornò sotto l'Impero Prussiano che però la cedette subito dopo al Granducato di Sassonia. 

Alla fine del XIX secolo la città divenne un' importante polo industriale, furono infatti fondate due importanti industrie, una per la creazione di pompe a vapore automatiche ad opera di Otto Schwade, mentre Christian Hagans fondò una fabbrica di macchinari e locomotive ferroviarie, nei primi anni del '900 invece Hygo John fondò una fabbrica di lamiere.

In questo periodo di prosperità industriale risale anche la nascita dei primi vivai che porteranno al città al primo posto per le attività legate al giardinaggio e riepettivamente al al quinto ed all'ottavo per la fabbricazione di calzature e il confezionamento abiti.

Durante la prima guerra mondiale la città perse ben 3579 cittadini, mentre negli anni antecedenti la seconda guerra mondiale, vari eventi tra cui la crisi globale permisero al partito nazionalsocialista di avere molti seguaci in città, nel 1933 il partito nazista NSDAP assunse il controllo della città, e vi costruito uno dei primi campi di concentramento.

Durante questo periodo nacquero nuove aziene di produzione delle armi come la FEIMA e la REWE, fuorno costruite moltissime caserme, fu ampliato l'aereoporto di Erfurt-Nord e fu creata la base aerea di Erfurt Bindersleben.

Nel 1938 la città ospitava una delle più grandi guarnigioni del Reich, nella famose notte dei cristalli (8/9 novembre 1938) iniziò la deportazione del popolo ebraico, e in città grazie ad una collaborazione tra la ditta J.A. Topf und Sohne e le SS, furono prodotti ed esportati i forni crematori in quasi tutti i più importanti campi di concentramento della  Germania tra cui Dachau, Buchenwald e Auschwitz.

Fu attaccata ben 27 volte da raid aerei che però ne distrussero solo il 17% degli edifici, e nel 1945 il 13 aprile, la città fù occupata dalle truppe alleate comandate dal generale George S. Patton.

Dal 1 luglio si insediò nuovamente il governo prussiano, ma il 3 luglio passò sotto il controllo dell'Armata Rossa dopo il protocollo di Londra per la suddivisione in zone della Germania ed in seguito alle decisioni prese durante la Conferenza di Jalta.

Da li è iniziata la lenta ripresa della città con l'apertura delle scuole, il ripristino dei tram e la distribuzione del metano, e la rimozione di quasi 30.000 metri cubi di macerie.

Tra gli anni '60 e '70 la città mutò notevolmente con la costruzione di numerosi appartamenti e la demolizione di alcuni quartieri ed edifici, nel 1989 a seguito di alcune manifestazioni contro il regime comunista alcuni cittadini occuparono l' edificio del ministero della sicurezza dello stato, e nel 1991 la città ridiventò la capitale della Turingia.

Ergurt è considerata il simbolo dei mille anni più belli della storia della Germania, Erfurt veniva anche chiamata città delle chiese per via delle circa cinquanta chiese presenti in città, di cui la metà in stile gotico, poi troviamo monasteri cappelle e conventi, una trentina circa, lo stesso Lutero la chiamava la città delle torri.

Qui possiamo trovare, il Domberg, la collina del duomo, sorge sulla piazza del duomo, quest' ultima è collegata con una scalinata di 70 scalini che portano al Duomo Di Erfurt Mariendorm e alla chiesa di San Severo, Severkirche, che sorge proprio di fianco al Duomo il quale è una delle più belle opere di arte gotica tedesca, anche la chiesa di San Severo mantiene lo stesso stile di costruzione gotica.
Come chiese famose possiamo visitare la chiesa di Sant'Egidio, Agidienkirche, la chiesa dei francescani , Bartuberkirche, la chiesa dei domenicani, Predigerkirche, la chiesa di ognissanti Allerheigenkirche e il convento degli agostiniani Augustinerkloster, con all interno la chiesa di Sat'Agostino, dove Martin Lutero entrò come monaco agostiniano e divenne sacerdote.

Altre e non di minor importanza sono la chiesa di San Pietro, la Kaufmannskirche, la chiesa di San Lorenzo e la Schottenkirche.

Oltre agli edifici religiosi, sono famosissimi il Kramerbrucke ossia il ponte dei mercanti, molto simile a quello di Firenze, su questo ponte sono state costruite ben 32 abitazioni; la cittadella di Petersberg, una fortezza cittadina vicino piazza del duomo, all'interno della piazza del pesce la Fischmakt troviamo il Rathaus cioè il municipio anche esso in stile gotico decorato internamente da vari dipinti sulla storia cittadina e regionale; la statua di Rolando, un guerriero leggendario che ha ispirato numerosi poemi; la casa del bue rosso Haus zum Roten Ochsen che ospita una galleria d'arte e la casa della grande stufa Haus zum Breiten Herd, in stile rinascimentale con una facciata decorata magnificamente.

Altri edifici da visitare sono il Cyriaksburg, una fortezza costruira nel 1480, al cui interno c'è una mostra permanente di giardinaggio, l' unica dello stato.

Gli edifici da visitare non mancano come il  Haus zum Güldenen Krönbacken, il Haus zum Sonneborn, che oggi ospita l'anagrafe ed il complesso Engelsburg.

L'università di Erfurt è una delle più antiche della Nazione,fondata nel 1392, è stata per molto tempo la più importante in assoluto,lo stesso Martin Lutero vi ha qui studiato ottenendo anche il titolo di Magister Artium alla facoltà di filosofia. Il motivo per il quale perse di importanza è che chiuse nel 1816 per poi riaprire nel 1994 offrendo 30 corsi di laurea in quattro facoltà, con 4000 studenti ed una ricchissima biblioteca.

La Fachhochschule Erfurt, nata nel 1991, accoglie 4200 iscritti negli ambiti dell'architettura, dell'ingegneria, dei beni culturali, delle tecniche di costruzione, della sociologia, e dell'economia; inoltre la città acciglie l'unico seminario cattolico della Germania con ben 35 seminaristi.

Troviamo in citta uno degli zoo più grandi della Germania ed l'acquario di Nettelbeckufer con numerosi esemplari di pesci, specialmente di acqua dolce, numerosissimi parchi, l'Egapark con all' interno un giardino giapponese, e vari padiglione di esposizione di piante ed insetti, poi lo Stadpark, nei pressi della stazione, il Sudpark, nei pressi dello stadio, il Nordpark il più grande, lo Steigenwald con ben 36km di sentieri e molti altri.

Come ultime curiosità gli abitanti sono soprannominati FAVE Puffbohnen, e da questo soprannome dal 2000 sono in vendita dei peluche a forma proprio di fava, che hanno avuto anche un driscreto successo, in città dal 1999 ha sede il tribunare federale del lavoro, il Bundesarbeitsgericht, la città ha avuto anche un discreto successo sportivo grazie al pattinaggio sul ghiaccio e al ciclismo, mentre nel calcio non c'è stato lo stesso successo.

Lo stemma cittadino raffigura una ruota bianca a sei raggi con sfondo rosso, la città è poi sede di varie manifestazioni come La Kramerbrucke dove vengono venduti vari prodotti gastronomici, ogni 10 novembre si celebra la festa di san Martino, che ha durata di due giorni.

La città è facilmente raggiungile, sia con l'aereoporto cittadino che ha vari collegamenti con Norimberga, via ferroviaria con linee gestite sia dalle ferrovie tedesche e alcunee linee che fanno capo alla Erfuter Bahn e la Sud Thuringen Bahn hanno collegamenti con moltissime città, con l automobile è facilmente raggiungibile con le autostrade.

Il CAP di Erfurt è: 99001-99198

Non hai mai spedito online?

Non preoccuparti, è facilissimo. Ecco una breve guida per aiutarti a organizzare la tua spedizione con noi.

Come spedire

Come si prepara l'imballo?

In pochi minuti. Ecco qualche consiglio per spedire i tuoi oggetti in tutta sicurezza in modo semplice e veloce.

Come imballare

Come si misura l'imballo?

Quello che ti serve è un metro, una bilancia e un po’ di pazienza. Ecco qualche dritta per misurare il tuo imballo.

Come misurare