Spedire a L'Aia

Spedire a L'Aia

Con SpedireSubito.com è possibile spedire pacchi a L'Aia in modo semplice, veloce e garantito. SpedireSubito.com è un servizio online di spedizione tramite corriere espresso, con ritiro e consegna a domicilio. SpedireSubito.com è specializzato nella spedizione di pacchi per l’Europa, con tariffe tra le più convenienti sul mercato, chiare e trasparenti.



Spedire pacchi a L'Aia:


Spedire buste a L'Aia di documenti espresso via aerea con consegna in 24h:


Spedire vino a L'Aia:


Tempi di consegna per L'Aia:

I tempi di consegna sono molto rapidi e vanno da 48 ore a 92 ore. Per alcune zone remote dell'Aia il recapito dei pacchi potrebbe avvenire entro, e non oltre, i 7 giorni lavorativi. Per le spedizioni speciali, con pesi e dimensioni particolari, è possibile richiedere un preventivo personalizzato.

Procedura per spedire pacchi a L'Aia:

CLICCANDO SUL PULSANTE CORRISPONDENTE AL SERVIZIO DI SPEDIZIONE SCELTO SI VERRà INDIRIZZATI ALLA PAGINA DEL MODULO “MODULO ORDINE DI SPEDIZIONE”

Compilare i campi del Mittente e del Destinatario, specificando il giorno del ritiro da parte del nostro corriere, le specifiche sulla quantità e/o le dimensioni dei colli da spedire.

Una volta completata la fase di inserimento dei dati necessari per la spedizione, cliccare sul pulsante "Ordina Spedizione".

Si verrà indirizzati nella pagina di pagamento on-line; il pagamento della spedizione è anticipato con carta di credito, carta prepagata oppure account PayPal.

Ricordarsi che, per ricevere la fattura (non obbligatoria) bisogna compilare il modulo per la fatturazione e/o la ricevuta fiscale, specificando codice fiscale ed eventuale partita iva.

Il completamento di tutta la procedura è obbligatorio, al fine di confermare l'ordine di spedizione e il relativo ritiro del pacco da parte del vettore incaricato.

Per usufruire di questo servizio è necessaria una stampante, infatti, bisogna stampare l'etichetta di spedizione ricevuta tramite email, ed attaccarla al pacco da spedire.

Cosa pensano di noi i nostri clienti:


Informazioni su L'Aia:

L'Aia (in olandese 'Den Haag'), è una città dei Paesi Bassi situata nella provincia dell'Olanda Meridionale, della quale è capoluogo; distante circa 40 Km da Amsterdam e poco più di 20 da Rotterdam, la città si affaccia sulle acque del Mare del Nord.

Coi suoi circa 500.000 abitanti (che superano il milione se si considera l'intero agglomerato urbano), l'Aia è la terza città olandese per popolazione, e benché non sia la capitale del Paese, è sede di tutte le sue principali istituzioni, nonché di tutte le ambasciate straniere presenti sul territorio nazionale.

L'area sulla quale oggi sorge l'Aia, faceva parte della provincia romana della Germania Inferiore, ed era situata presso i confini dell'Impero Romano; la fondazione della città risale comunque solo alla prima metà del XIII secolo, quando Fiorenzo IV d'Olanda costruì una piccola residenza destinata alla caccia nei pressi di uno stagno (l'attuale Hofvijver).

La struttura fu poi trasformata, per volere del figlio Guglielmo II, in un imponente palazzo, attorno al quale si formò il primo nucleo abitato dell'Aia; l'edificio in questione, ampliato nel corso dei secoli, divenne il complesso architettonico noto oggi come Binnenhof, cuore della vita politica cittadina e sede del governo olandese.

Al termine delle guerre napoleoniche, gli attuali Belgio e Paesi Bassi si unirono formando il "Regno Unito dei Paesi Bassi", del quale l'Aia fu capitale in alternanza con Bruxelles; nel 1838, a seguito dell'indipendenza del Belgio, la capitale dei Paesi Bassi fu spostata definitivamente ad Amsterdam.

Nel corso della Seconda Guerra Mondiale, l'Aia subì (peraltro erroneamente) dei pesanti bombardamenti che ne rasero al suolo alcuni quartieri popolari, poi rapidamente ricostruiti ed ampliati negli anni del dopoguerra.

Il centro dell'Aia è dominato da numerosi grattacieli, che spesso superano i 130 metri di altezza, mentre la sua parte più antica (priva dei canali che caratterizzano molte città olandesi), è attraversata da eleganti stradine, sulle quali si affacciano edifici risalenti al tardo medioevo e perfettamente conservati.

Nel 1899, in città si tenne la prima "Conferenza di Pace" al mondo, su iniziativa dell'olandese Tobias Asser (Nobel per la Pace nel 1911) e da allora, l'Aia è conosciuta come la "città internazionale della pace e della giustizia". In quanto tale, la città ospita oltre 150 organizzazioni internazionali, prima tra tutte la "Corte Internazionale di Giustizia", che ha sede nello splendido 'Palazzo della Pace' (Vredespaleis) situato a pochi minuti dal Binnenhof.

Altra tappa obbligata per i numerosi turisti che ogni anno giungono all'Aia è la Mauritshuis: questo museo ospita alcune opere dei più importanti artisti olandesi, quali Rembrandt, Jan Steen e Paulus Potter; il quadro di maggior pregio della collezione è il famosissimo "Ragazza con Turbante", meglio noto come "La Ragazza con l'Orecchino di Perla", di Jan Vermeer.

Joomla SEF URLs by Artio