Per spedire un pacco che contiene uno smartphone o un tablet è necessario utilizzare alcuni accorgimenti per evitare innanzitutto la rottura dello schermo e per “mimetizzare” il nostro oggetto, in modo tale che il pacco realizzato non sembra contenere uno dispositivo elettronico di valore.

Ci sono vari scopi per spedire uno smartphone, di norma i casi sono tre: per una vendita, per un acquisto, oppure per una riparazione del dispositivo.

Con quale servizio spedire uno smartphone:

Per prima cosa dobbiamo capire se dobbiamo se dobbiamo spedire un pacco in Italia oppure se spedire un pacco all’estero.

A questo punto sceglieremo il corriere espresso che fa al nostro caso in base al tipo di destinazione ed alla tipologia del pacco da spedire.

E’ necessario che la nostro pacco sia inviato con un corriere espresso che disponga di un sistema di tracciabilità e cerca spedizioni.

Ma veniamo alla procedura di come imballare un pacco che contenga il nostro cellulare...

Come imballare uno smartphone:

Innanzitutto avvolgiamo il nostro smartphone all’interno di pluriball e cartone ondulato, poi inseriamo il tutto in una busta imbottita, questo anche se disponiamo dell’imballaggio originale del nostro apparecchio. Successivamente, realizziamo un sovra-imballaggio; cioè inseriamo la busta imbottita all’interno di una scatola più grande.

Questo tipo di procedura serve a proteggere l’apparecchio da urti e sollecitazioni che può subire durante il trasporto, a mascherare il contenuto del pacco e a diminuire le probabilità che il nostro pacco venga smarrito in quanto l’abbiamo reso di dimensioni maggiori; questo fa in modo che la spedizione venga smistata attraverso i nastri trasportatori e non trasportata nei sacchi della posta del corriere come avviene per la spedizione di buste.

A questo punto non ci resta che programmare la spedizione con un corriere espresso tradizionale o con un corriere on line, attaccare sul pacco l’etichetta di spedizione e il gioco è fatto.

Se utilizziamo un corriere on line possiamo organizzare anche la spedizione di ritorno in caso si tratti di una riparazione una volta che il nostro smartphone è stato sistemato, anche se si tratta di un acquisto all’estero come per esempio un’importazione ovvero una spedizione dall’estero in Italia.

Spedire uno smartphone ? Guarda ora il nostro video tutorial !