Spedire alimenti

1

Cosa vuoi spedire?

2

Quanto misura?

kg
cm
cm
cm
3

Seleziona il Paese di partenza e destinazione

Scegli una nazione
Italia
Scegli una nazione
Italia

La spedizione di alimenti è un servizio sempre più richiesto, non solo le persone sono sempre più interessate a mangiare cibi locali ma sono anche interessate a provare cibi nuovi provenienti da tutto il mondo.

Contrariamente a quanto si crede è possibile effettuare una spedizione di alimenti, la cosa importante è adottare una serie di precauzioni volte a preservare l’integrità e l’igiene del contenuto della nostra scatola, il trasporto è effettuato su camion che transitano da zone calde a zone fredde quindi gli alimenti deperibili potrebbero deteriorarsi.

In primo luogo è doveroso fare una distinzione tra alimenti deperibili e non deperibili

Per semplificare la distinzione osserviamo la cucina di casa: cosa conserviamo in frigo e cosa conserviamo nella dispensa?

Ebbene alimenti come pasta, pane, biscotti, legumi, ecc li troviamo in dispensa e non sono deperibili mentre yogurt, mozzarella, latte, carne, pasta fresca, pesce, verdure, ecc devono stare in frigo quindi rientrano nella lista di alimenti deperibili che non possono viaggiare se non con spedizioni isotermiche a temperatura controllata ovvero spedizioni refrigerate, da non confondere con il ghiaccio per spedizioni.

Come spedire alimenti

Se vuoi spedire alimenti in Italia o in Europa ci sono alcuni consigli pratici per spedire che possono aiutarti a farlo in tutta sicurezza:

  • utilizza scatole robuste, pulite e materiale da imballaggio per proteggere il cibo dai danni durante il trasporto
  • puoi spedire unicamente alimenti non deperibili
  • assicurati che gli alimenti siano correttamente confezionati e sigillati, riponi ciascun articolo in buste specifiche per alimenti oppure avvolgi ciascun pezzo utilizzando della pellicola trasparente.
  • se spedisci liquidi non utilizzare bottiglie perchè potrebbero rompersi ed i tappi potrebbero, invece, staccarsi ma preferisci taniche o latte che hanno una tenuta migliore. Considera che una fuoriuscita di liquidi potrebbe bagnare il cartone della scatola che in tal caso si strapperebbe causando la perdita di tutto il contenuto della tua spedizione quindi è sempre meglio adottare tutte le precauzioni del caso.
  • se spedisci alimenti friabili quali pasta, biscotti, ecc fai in modo che siano ben posizionati e fissati all’interno della scatola, in effetti non dovrebbero muoversi, in modo tale che le vibrazioni del camion non facciano sbriciolare il tutto.
  • posiziona gli articoli più fragili nella parte centrale della scatola e sui bordi quelli più resistenti e ricordati di riempire eventuali spazi vuoti con arachidi da imballaggio, polistirolo o pluriball, prova a scuotere la scatola, la prova di un lavoro fatto bene sarà non sentire alcun movimento all’interno di essa!
  • sigilla il cartone con tanto nastro adesivo facendo in modo che copra tutta la lunghezza e non solo i bordi.
  • non usare carta da imballaggio: quando spedisci alimenti con corriere espresso sulla scatola andrà applicata l’etichetta di spedizione; ebbene se applichi tale etichetta sulla carta da imballaggio se la carta dovesse strapparsi porterebbe via anche la tua etichetta ed in questo modo il collo diventerebbe anonimo.

Ora che i tuoi alimenti sono pronti ed inscatolati correttamente puoi passare allo step successivo: compila il modulo online, paga con carta, stampa l’etichetta di spedizione ed attendi il ritiro al domicilio del pacco.


Se hai un dubbio o semplicemente hai bisogno di chiarimenti, puoi contattare il nostro supporto clienti, saremo lieti di aiutarti, puoi scriverci, telefonarci o aprire un ticket dalle 9 alle 23 dal lunedì al venerdì.


, Modificato