Come spedire una lettera

1

Cosa vuoi spedire?

2

Quanto misura?

kg
cm
cm
cm
3

Seleziona il Paese di partenza e destinazione

Scegli una nazione
Italia
Scegli una nazione
Italia

Anche se ogni giorno comunichiamo in modo sempre più elettronico, tramite posta elettronica o messaggistica, spedire una lettera cartacea è ancora un’esigenza insostituibile in molti casi, per esempio per inviare documenti originali, o per onorare tradizioni antiche, come la spedizione delle partecipazioni ad un evento o al proprio matrimonio, ma anche per questioni più concrete come spedire una bolletta o l’invio di materiale promozionale.

Ad oggi ci sono vari modi tra cui scegliere come mandare una lettera, puoi rivolgerti alle poste, ma anche a corrieri espressi, puoi dover inviare una lettera urgente o che per tue esigenze personali debba avere dimensioni lontane dagli standard classici. Come si invia una lettera dipende insomma dalle tue necessità.

La scelta della busta

La scelta della busta, ad esempio, per quanto possa sembrare banale, rappresenta la prima decisione che devi affrontare, in commercio esistono moltissimi formati, ognuno con il suo nome tecnico per distinguerle, ma se dobbiamo inviare una serie di documenti è certamente preferibile una busta di tipo DL ( che corrisponde a 11 x 22 cm) in quanto ti consentirà di inserirvi uno o due fogli A4 ripiegati con maggior facilità rispetto alle più classiche e romantiche buste standard, se invece non desideri che il foglio della tua missiva venga in alcun modo piegato (ad esempio se vuoi spedire alla nonna il primo disegno di tuo figlio) dovrai spostarti su un formato più generoso capace di contenere il foglio nella sua interezza come ad esempio il formato C4 fatto proprio per questo scopo. In effetti è possibile anche spedire con buste ancora più grandi, adatte a contenere un foglio A3 senza doverlo piegare, ma a sua volta questo formato potrebbe non essere la scelta migliore per spedire una lettera all’estero in quando formati così grandi comportano anche costi maggiori rispetto a dimensioni più contenute.

A chi rivolgersi per spedire una lettera

Una volta che hai terminato di preparare la lettera da inviare la prossima scelta riguarda chi dovrà portarla a destinazione, certamente le poste sono una possibile scelta, in fondo sono nate per questo, ma già da molti anni anche i corrieri espresso possono consegnare lettere in tutta Italia e nel mondo, a costi ragionevoli e soprattutto in tempi praticamente certi (alzi la mano chi non ha mai sentito qualcuno lamentarsi della lentezza delle poste nazionali!). Inoltre, a differenza delle poste, per un corriere moderno la spedizione di una lettera semplice è una spedizione esattamente come tutte le altre e quindi tracciabile in ogni momento e con una discreta velocità. Lo sapevi che una lettera spedita in Regno Unito dopo la brexit, a differenza delle altri merci, non è sottoposta a controlli doganali? E che puoi predisporre la spedizione in tutta sicurezza e comodità senza nemmeno doverti alzare dalla sedia ma facendo tutto tramite computer o cellulare semplicemente utilizzando moduli online come quelli messi a disposizione da Spediresubito per la spedizione delle buste?

Come inviare una lettera

Nell’antichità si affidavano le lettere importanti ad amici o a persone fidate, esisteva anzitutto un galateo particolare allo scopo, oggi, siamo forse meno romantici ma certamente più pragmatici, ed è necessario conoscere i tipi di servizi che hai a disposizione per far giungere la tua lettera a destinazione. La posta prioritaria è sicuramente la più economica ma di certo non rappresenta il massimo della rapidità nella consegna delle lettere, se invece temi che la tua lettera possa essere smarrita o danneggiata in qualche modo puoi optare per un servizio di posta assicurata, certo più costoso ma in caso di incidenti spiacevoli almeno sarai risarcito per quanto assicurato (sino ad un massimo di 3000 euro con poste italiane) abbiamo già parlato della possibilità di spedire una lettera tramite corriere e dei suoi vantaggi ai quali si aggiunge il fatto che deve essere firmata dal destinatario una volta recapitata, servizio che le poste offrono solo con le più costose (rispetto ad una lettera ordinaria) Raccomandate AR


, Modificato